Parmigiana di zucca

Vi piace la parmigiana? Si, ma io avevo in mente per voi qualcosa di diverso dalla ricetta classica con le melanzane….Stavo, infatti, pensando, alla parmigiana con zucca e patate!Cosa vi occorre per prepararla? Segnate gli ingredienti per circa 4 persone:

1 kg di patate;

1 kg di zucca

500 ml di besciamella

400 gr di mozzarella

100 gr di parmigiano grattugiato

pangrattato q.b.

olio di arachidi q.b.

sale e pep q.b.

Iniziate lavando le patate, sbucciandole e facendole a fettine di circa mezzo centimetro. Scaldate nel frattempo una pentola d’acqua con una presa di sale ed appena bolle utilizzatela immergendovi le patate, che lascerete intenerire solo per qualche minuto…poi lasciatele scolare.

Successivamente private la zucca della buccia e tagliatene la polpa a fettine sottili come avete fatto per le patate. Passate le fettine nel pangrattato salato e pepato, e successivamente friggetele in padella con abbondante olio di arachidi.. Vi occorreranno pochi minuti e mano a mano che procedete, lasciate scolare la zucca su carta assorbente da cucina in modo che perda tutto l’olio in eccesso.

Tagliate, poi, la mozzarella a cubetti e fatela sgocciolare per bene. Ungete il fondo di una teglia con un po’ di olio d’oliva ed iniziate a comporre la vostra parmigiana alternando gli strati in questo modo: mettendo, dapprima, sul fondo uno strato di fette di zucca, poi un po’ di besciamella, uno strato di patate, mozzarella e parmigiano grattugiato. Regolate di sale e pepe e continuate così fino ad esaurimento di tutti gli ingredienti. Ultimate con una spolverata di pan grattato che servirà ad ottenere una deliziosa crosticina.

Cuocete il tutto in forno preriscaldato a 200°C per circa 20 minuti lasciando gratinare. Fino a quando la crosticina non vi convince, proseguite nella cottura per altri 5 minuti con funzione grill e prima di servire lasciate stiepidire un po’….

Secondo me questa ricetta sarà gradita a grandi e piccini! Il che è positivo anche per la grande quantità di vitamine che la zucca contiene!!!

Non a caso Ippocrate sosteneva: “Lasciate che il cibo sia la nostra medicina!”

News Correlate

Lascia un Commento