Pensioni, Padoan: “non ci sarà una nuova manovra”

Il ministro dell’economia Pier Carlo Padoan ha commentato i possibili impatti sui conti pubblici della sentenza pronunciata dalla Consulta sulle pensioni: “Quando avremo fatto i conti faremo tutte le valutazioni. Non mi sembra che ci sia una manovra all’orizzonte”. Lo stesso ha poi aggiunto: “Stiamo lavorando per una soluzione che sia conforme a tutte le leggi. Stiamo valutando impatto su conti pubblici. Le sentenze si applicano e quella della Consulta sulle pensioni richiede una valutazione dettagliata sia degli aspetti giuridici sia degli impatti finanziari. Al ministero non stiamo facendo altro che capire cosa significa in termini di impatto, anche perché è importante che ci sia una informazione pubblica per evitare equivoci di ogni tipo su quello che può succedere”.

Con la sentenza emessa a fine Aprile, la Corte Costituzionale, ha bocciato il blocco delle perequazioni pensionistiche scattato con la norma Fornero. Tutto questo potrebbe creare un “buco” da 5 miliardi nei conti pubblici.

News Correlate

Lascia un Commento