29 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Ponte San Giorgio: oggi l’inaugurazione a Genova alla presenza di Mattarella e Conte

2 min read

A circa due anni dal crollo, il capo dello Stato, Sergio Mattarella, e il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, inaugurano oggi pomeriggio il nuovo ponte di Genova. “Da una ferita che resta difficile da rimarginare il simbolo di una nuova Italia che si rialza”, ha scritto il premier su Facebook. DopoLe frecce tricolori a ‘dipingere’ in cielo la croce rossa su sfondo bianco della bandiera di San Giorgio e le note di ‘Creuza de ma’ di Fabrizio De André faranno da sfondo alla cerimonia, che sarà sobria ed essenziale per rispetto della volontà dei familiari delle 43 vittime del crollo del ponte Morandi. L’inizio è in programma alle 18:30 e sul ponte si ritroveranno circa 500 invitati.

Un’opera, quella inaugurata oggi, che arriva dopo un periodo di superlavoro in cui sono state impegnate mille maestranze. Il cantiere non si è fermato mai, gli operai hanno lavorato sette giorni su sette, 24 ore su 24 e non hanno interrotto neanche per il Covid, L’inaugurazione potrebbe essere sotto la pioggia, proprio come pioveva quel maledetto 14 agosto 2018, quando la struttura crollò, e gli organizzatori si sono già attrezzati per l’evenienza predisponendo un migliaio di ombrelli per i partecipanti.

Sarà il nuovo arcivescovo di Genova, monsignor Marco Tasca, a benedire la struttura, tra il suono delle sirene delle navi in porto, dove si trova anche l’Amerigo Vespucci, il grande veliero della Marina militare ambasciatore dell’Italia nel mondo, che al tramonto proietterà sulle vele il Tricolore. Anche la Lanterna ( il faro portuale del capoluogo della Liguria), verrà illuminata dal rosso-bianco-verde della bandiera italiana.

Ma non si potrà subito tornare a circolare sul ponte. L’Anas ha eseguito con successo i collaudi statici e tecnico-amministrativi, ma sta ancora effettuando le verifiche di agibilità, consentendo così l’apertura al traffico.