07/02/2023

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Qatar 2022: Francia prima qualificata agli ottavi. Riscatto Argentina

2 min read

Ai Mondiali di Qatar 2022, arriva il primo verdetto: è la Francia la prima squadra a qualificarsi per gli ottavi di finale. Decisivo il 2-1 alla Danimarca, che segue il 4-1 all’Australia nel primo turno. La vittoria contro i danesi è frutto di una doppietta firmata Mbappé e arrivata nel secondo tempo. Il match si sblocca al 61′ grazie a una spaventosa accelerazione sulla fascia sinistra di Mbappé e Theo Hernandez, scambio in velocità e conclusione vincente del campione del Paris Saint Germain. Il vantaggio, però, dura solo 5 minuti: pareggia Christensen.

La resa danese. La Danimarca galvanizzata dal pari prova addirittura il colpaccio, lo sfiora in un paio di occasioni, poi è costretta ad arrendersi all’86’: su cross di Griezmann il più lesto è ancora Mbappé, capocannoniere del Mondiale con 3 reti insieme all’ecuadoriano Valencia. Tanto talento tra i Bleus, a livello di singoli, il c.t. Deschamps ha a disposizione un’autentica corazzata. Nel Gruppo D, riscatto dell’Australia che liquida 1-0 la Tunisia. Gol vittoria di Mitchell Duke al 23′.

Australia-Tunisia e la situazione nel girone D. Nel secondo tempo, Tunisia padrona del campo ma gli assalti sbattono contro il muro eretto da Souttar e compagni. E adesso la classifica recita: Francia 6 punti già qualificata e come prima, Australia 3, Danimarca e Tunisia 1. Nel terzo turno, Danimarca-Australia sarà un vero e proprio spareggio per il secondo posto con la Danimarca costretta a vincere per andare avanti.

Gruppo C: Messi tiene in vita l’Argentina. Dopo l’inattesa sconfitta con l’Arabia Saudita, per l’Albiceleste gara da dentro o fuori contro il Messico. Vittoria argentina per 2-0 grazie a Leo che con una rasoiata, al 64′, sblocca una gara che si era fatta difficile e in cui la sua squadra si è confermata senza idee e senza gioco. Al Lusail Stadium poi è Fernandez all’87’ a mettere il punto esclamativo sul match con un bel destro a giro. Ma l’Argentina di Scaloni è veramente brutta da vedere: sembra condizionata dalla presenza di Messi, più che trascinata dalla “Pulce”; anche se stavolta è lui a togliere le castagne dal fuoco.

L’altra partita del raggruppamento. In Polonia-Arabia Saudita 2-0, c’è la firma della Serie A per effetto del gol realizzato dal napoletano Zielinski e delle straordinarie parate del portiere juventino Szczesny: letteralmente strepitoso nel doppio intervento sul calcio di rigore generoso assegnato agli arabi. Nel finale di gara, bomber Lewandowski può finalmente festeggiare un suo gol in un’edizione dei Mondiali. Polonia ora al comando del girone con 4 punti. Sorpasso sull’Arabia Saudita ferma a 3 e agganciata dall’Argentina. Messico sempre a 1 punto. Un gruppo in cui può ancora succedere di tutto; anche in questo caso Argentina-Polonia e Messico-Arabia Saudita, saranno due spareggi.

Autore