ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Rassegna: al via la Coppa Italia. Si comincia alle 15. Formula 1, Max Verstappen si racconta da campione del mondo

2 min read

Mixed zone, la Roma supera lo Spezia per 2-0 ed aggancia la Juventus a 28 punti, a fine gara Mourinho torna su quanto accaduto nell’arco dei 90 minuti. Anche Thiago Motta spiega il proprio punto di vista ma partiamo dal tecnico giallorosso: “Mi sono piaciuti i due gol su calcio d’angolo perché ieri li avevamo provati in allenamento. Mi piace il risultato ma non mi piace il modo in cui abbiamo giocato. La squadra ha lasciato l’avversario entrare nella partita e fargliela giocare fino alla fine. Non era una gara difficile da chiudere prima”. Thiago Motta: “Anche per questo siamo in questa situazione. Abbiamo subito due gol da corner, loro poi hanno approfittato della loro forza. Noi non abbiamo creato nulla per tornare in partita e ribaltarla”

DA OGGI LA COPPA ITALIA- Da oggi torna la Coppa Italia, sedicesimi di finale ad eliminazione diretta, si parte martedì con Venezia-Ternana alle ore 15, alle 18 Udinese-Crotone, alle 21 Genoa-Salernitana. Mercoledì altre 3 gare, alle 15 Verona-Empoli, ore 18 Cagliari-Cittadella, mentre alle 21 Fiorentina-Benevento. Giovedì Spezia-Lecce alle 18 e Sampdoria-Torino alle 21. Chi vince accede direttamente alla fase successiva.

LO SPORT SUI GIORNALI- Al centro della prime pagine odierne ovviamente il pasticcio generato dalla Uefa durante il sorteggio Champions che prima aveva stabilito alcuni abbinamenti per poi annullare tutto, causa un Villarreal “di troppo”, abbinata al Manchester United, già affrontato durante i gironi e quindi abbinamento errato. Gazzetta dello sport di questa mattina usa tutta l’ironia possibile per spiegare lo stato d’animo in primi s dell’Inter ma non solo, ovvero di quei club che rivendicano il primo sorteggio, facendo anche ricorso: “Che giramento di palline”. Titola così la rosea che poi aggiunge: “Clamoroso, il sorteggio ripetuto penalizza l’Inter. Dall’Ajax al favorito Liverpool. Juve col Villarreal”.

FORMULA 1- Max Verstappen è campione del mondo per la prima volta in carriera, Gazzetta dello sport di questa mattina pubblica una sua intervista nella quale spegne qualsiasi titpo di rancore nei confronti di Hamilton, qualora ce ne siano fossero stati: “Il sorpasso, la rivalità e la vita da campione del mondo. Io vado al Max. Verstappen: “Ma quale stress, con Hamilton mi sono divertito”.

Autore