28/01/2022

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Rassegna: Atalanta a Manchester, Juve in Russia. Gasperini ed Allegri tentano il doppio colpo. Sensazioni e speranze

2 min read

Rassegna stampa di mercoledì 20 ottobre, martedì agrodolce per le italiane in Champions, Milano si risveglia con vittoria e sconfitta, 3-1 dell’Inter allo Sheriff, 1-0 del Porto al Milan che ora rischia di vedere seriamente compromessa la qualificazione agli ottavi, nonostante la classifica cortissima. Chiaro è che ora serviranno tre vittorie, mentre Pioli ne dopo partita invita a crederci ancora: “Stasera siamo stati in difficoltà, loro hanno fatto meglio per lucidità, tecnica e per come hanno tenuto il campo. Dovevamo gestire molto meglio la palla, perché le situazioni per creare pericoli c’erano, ma non ci siamo riusciti. Assenze? Non è quella la questione, la squadra era equilibrata e competitiva, ma loro hanno fatto meglio di noi”. Inzaghi: “Abbiamo fatto la gara che dovevamo fare, loro venivano da due vittorie contro Shakhtar e Real Madrid. Siamo stati squadra, abbiamo creato tantissimo, preso due pali e una traversa. Possiamo migliorare ancora tanto anche se abbiamo espresso un ottimo gioco. Questa squadra è un piacere vederla, mi diverto a vedere giocare questa squadra”.

LE ALTRE GARE- Questa sera  Manchester United-Atalanta e Zenit-Juventus, sempre alle 21. Europa League, giovedì ore 18:45 Lazio-Olympique Marsiglia e Napoli-Legia Warsavia alle 21. Conference League sempre giovedì alle 18:45, Bodo Glimt-Roma. E a tal proposito ha parlato Gasperini in occasione della difficile trasferta di Manchester: “Questo stadio è fantastico, ne abbiamo girati tanti negli ultimi anni ma Old Trafford è incredibile. C’è emozione ma dovremo trasformarla in energia positiva. Dovremo giocare al meglio delle nostre possibilità e fare bella figura. Di fronte avremo una grande squadra davanti a un grande pubblico. Sono occasioni che devi cercare di sfruttare facendo una grande prestazione”. Gasperini contro lo United, Allegri contro lo Zenit, con due vittorie alle spalle. Una terza metterebbe una seria ipoteca sul passaggio del turno, per poi tornare a concentrarsi sul campionato: “Abbiamo un match ball che dobbiamo assolutamente sfruttare. De Ligt è recuperato e gioca come Bonucci e Szczesny. Morata potrebbe partire dall’inizio. Dybala? Dovrebbe essere quasi sicuramente a disposizione con l’Inter”.

LO SPORT SUI GIORNALI- La rosea di questa mattina apre ovviamente con le gare di ieri sera, con l’equilibrio perfetto tra Inter e Milan, equilibrio amaro per Pioli, sconfitto anche dal Porto ma senza recriminare torti arbitrali: “Champions, a San Siro bella prova con lo Sheriff: 3-1”. E ancora: “Un, due, tre. L’Inter c’è. Dzeko, Vidal e De Vrij in goal i nerazzurri centrano la prima vittoria in coppa. Sarà decisivo il ritorno in Moldavia. Il Real Madrid travolge lo Shakhtar”. Milan: “Porto amaro. Milan a zero ma l’arbitro sbaglia ancora”. E ancora: “Le assenze pesano ed il diavolo è sottotono però la rete portoghese è nata da un fallo. Pioli: “Noi poco lucidi”. Tra due settimane le gare di ritorno.