10/04/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Rassegna: Atalanta, la voglia di gridare ma anche di rifarsi. Giro d’Italia, si parte. Ferrari, un grande ritorno dopo anni

3 min read

Rassegna stampa di giovedì 25 febbraio, la Champions League in primo piano con l’Atalanta che perde la prima gara contro il Real Madrid tra le polemiche roventi per l’espulsione di Freuler, definita da Gasperini “il suicidio del calcio”. Non potrebbe definirsi in altro modo ma il tecnico nerazzurro, malgrado tutto, riesce a controllare la rabbia per evitare di incorrere in sanzioni che non farebbero bene a nessuno. La voglia di gridare allo scandalo c’è e sarebbe anche giustificata ma sappiamo bene che non troverebbe risposta da un semplice sfogo al microfono. Bisognerebbe andare a fondo e probabilmente l’Atalanta lo farà nelle sedi opportune. Le prime pagine odierne parlano di questo ma non solo, stasera ci sono le gare di ritorno di Europa League, impegnate Roma, Milan e Napoli. L’unico obbligata a vincere sarà il Napoli, il 2-0 pareggerebbe i conti con il risultato dell’andata e porterebbe le due squadre ai supplementari. Andiamo a vedere i titoli dei maggiori quotidiani, partendo da Gazzetta dello sport.

GAZZETTA DELLO SPORT- La Champions League, come detto, sulla prima pagina della rosea che immortala il momento in cui l’arbitro Stieler estrae il cartellino rosso nei confronti di Freuler, reo di aver contrastato Mendy, probabilmente in un’azione considerata chiara occasione da goal (anche in questo caso sarebbe opportuno rivedere i criteri di questa regola): “Champions, regalo al Real, l’Atalanta cede in dieci”. E ancora: “Decidono l’inesistente espulsione di Freuler al 18′ e l’1-0 di Mendy. Gasp furioso: «Partita rovinata ma a Madrid in 11 si può vincere». Europa Leaguem sulla prima pagina della rosea l’immagine di Leao, con l’attenzione, questa sera, tutta rivolta alla prestazione dei rososneri che non saranno obbligati a vincere (0-0 o 1-1 andrebbe ancora bene) ma chiamati ovviamente a rispondere alla marea di critiche dopo gli ultimi risultati ottenuti in campionato: “Il Milan si sdoppia. La staffetta del Goal Leao contro la stella Ibra per il campionato”. Napoli e Roma contro Granada e Braga: “Gattuso cerca il miracolo. Fonseca lancia il Faraone”.

CORRIERE DELLA SERA- Il giro d’Italia sul Corriere della sera, svelata la corsa rosa, si partirà l’8 maggio per arrivare il 30 sempre di maggio. L’anno scorso di questi tempi ci preparavamo al rinvio mentre quest’anno, almeno per il momento, pare non esserci questa necessità previo meticolosa organizzazione dal punto di vista sanitario: “UnGiro da 3.400 emozioni”. Poi l’approfondimento a cura di Gaia Piccardi a pag.45: “È nato il Giro d’Italia 2021 si legge- 3.450,4 km pieni di citazioni, asfalto e strade bianche (35 km di sterrato nella Perugia Montalcino), suggestioni e sudore. «Un appuntamento fondamentale per il Paese» lo definisce il presidente di Rcs Mediagroup Urbano Cairo, annunciando l’accordo con la Rai: «Per il 2021 per la produzione e messa in onda di tutte le nostre corse». «E speriamo di andare avanti molti anni» è il commento del presidente Marcello Foa”.

REPUBBLICA- Si parla di automobilismo a pag. 37 della sezione sportiva odierna in particolare della Ferrari: “La Ferrari ritorna a Le Mans, dal 2023 correrà nell’Endurance”. Poi l’approfondimento: “A cinquant’anni dall’ultima partecipazione ufficiale, nel 2023 la Ferrari sarà di nuovo al via nel mondiale Endurance della classe Le Mans Hypercar. Le rosse torneranno così a correre sullo storico circuito francese dal 1973”.