15/08/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Rassegna: Cagliari, esonerato Mazzarri. C’è già il sostituto per le ultime tre gare. Europa, stasera la prima finalista Champions

2 min read

Mixed zone, 1-1 tra Atalanta e Salernitana, un risultato da notte insonne per entrambi i tecnici, Gasperini vede allontanarsi sempre di più la possibilità europea, Nicola vede invece avvicinarsi la salvezza, anche se a Bergamo lascia due punti che gli avrebbero dato uno slancio sicuramente differente, in virtù di quanto stia succedendo a Cagliari in queste ore (esonero di Mazzarri). Andiamo a vedere che cosa ha detto Gasperini, al termine della gara: Arbitri? “Quest’anno sono stati un disastro, lo possono vedere tutti con le immagini. Dopo Spezia-Lazio è venuto fuori un polverone, ma quello che è successo è di una gravità assoluta. Di episodi però ce ne sono tanti. Cosa serve per continuare questo ciclo sarà materia di riflessione. Non è mai facile, è il problema di tutti, quando ci sono dei cicli… Sappiamo che per gli atleti non è come per altri settori che l’esperienza e le capacità ti permettono di diventare più bravi. Ci sono alcuni giocatori fantastici, purtroppo il tempo passa. Il declino esiste, di una squadra, di un ciclo, di un giocatore. Non è facile per nessuno, nemmeno per le grandi squadre. È una riflessione normale, che si fa. Io lavoro per l’Atalanta e se si ripartirà, come spero, sarò con un rinnovato entusiasmo. Ma queste decisioni non le prendiamo noi allenatori. Speriamo di non perdere altre partite o mi cacciano anche. Conta sempre dopo, il passato, lo sai benissimo… Ho messo la maschera, oggi non ero così tranquillo”.

INTANTO A CAGLIARI- Finisce qui il lavoro di Mazzarri sulla panchina del Cagliari, come riporta Sportmediaset, alla sconfitta (la settima nelle ultime otto gare) casalinga contro il Verona consegue un ribaltone sulla panchina rossoblù: dopo le riflessioni societarie di domenica, in serata è stato ufficializzato l’esonero di Walter Mazzarri. Il presidente Giulini ha scelto di promuovere dalla Primavera Alessandro Agostini per raggiungere la salvezza. Scartata l’opzione Semplici, ancora sotto contratto coi sardi.

ED ORA L’EUROPA- Da stasera tornano le coppe europee, giovedì sapremo i nomi delle finaliste di tutte e tre le competizioni. Si comincia martedì con Villarreal-Liverpool, mercoledì invece Real Madrid-Manchester City. Europa League, martedì Rangers Glasgow-Lipsia, mercoledì Eintracht Francoforte-West Ham. Sempre giovedì la Roma ma in conference si riparte dall’1-1 esterno contro il Leicester. Gare tutte alle 21.