05/10/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Rassegna: calcio, formula 1, moto Gp, giro d’Italia e tennis. La domenica dello sport tra le più ricche della stagione

3 min read

Rassegna stampa di lunedì 30 maggio, in apertura il calcio, il Real Madrid è campione d’Europa per la quattordicesima volta nella propria storia, Ancelotti invece si prende la quarta Champions personale da allenatore, due con il Milan, 2003 e 2007 ed altrettante con il Real, 2014-2022. L’ex rossonero vanta anche due coppe dei campioni da giocatore con il Milan, vinte nel 1989 e nel 90. Contro il Liverpool invece la perse da giocatore della Roma nel 1984 e da tecnico del Milan nel 2005, in totale due vittorie e due sconfitte, sognando la bella per l’anno prossimo, come detto dalle sue parole nel post partita. Oltre al Real campione d’Europa, l’Eintracht Francoforte conquista l’Europa League, la Roma di Mourinho invece la Conference.

MONZA PROMOSSO- Serie A, ennesima impresa calcistica di Berlusconi e Galliani, il Monza vince a Pisa 4-3 ai supplementari e grazie al 2-1 dell’andata può festeggiare una promozione attesa da 110 anni, praticamente da sempre. Monza che si unisce al Lecce che ha vinto il campionato e alla Cremonese seconda, entrambe promosse di diritto.

FORMULA UNO- Formula 1, succede di tutto a Montecarlo, si parte con un’ora di ritardo per la pioggia e poi la paura per la Mick Schumacher, la sua monoposto spezzata in due da un brutto incidente, fortunatamente senza conseguenze per il pilota. Bandiera rossa, alla fine Sergio Perez vince la 68esima edizione resistendo nei giri finali al forcing di Carlos Sainz che non trova lo spazio per superare il messicano in difficoltà con gli pneumatici. Terzo gradino del podio per Verstappen. Leclerc dalla pole si ritrova quarto e si infuria con parole che potrebbero avere conseguenze interne: non possiamo permetterci di arrivare quarti, quando avevamo sei secondi di vantaggio sul secondo-ha detto il monegasco- Amo questo team e tutte le persone, ma quello che è successo oggi non va bene”.

MOTO GP- Moto gp, Francesco Bagnaia vince il GP d’Italia al Mugello, ottava tappa stagionale, il pilota Ducati, partito dalla quinta posizione in griglia, conquista il successo davanti alla Yamaha di Fabio Quartararo e all’Aprilia di Aleix Espargarò. La gara di quest’anno del Mugello sarà ricordata soprattutto per la manifestazione di saluto a Valentino Rossi, con il numero 46 ritirato a celebrazione del 9 volte campione del mondo. Classifica generale: Fabio Quartararo guida con 122 punti, segue Aleix Espargaro con 114, Enea Bastianini terzo a quota 94. Prossimo appuntamento il 5 giugno in Catalogna.

GIRO D’ITALIA- Cambiamo argomento, Giro d’Italia, Jai Hindley della Bora-Hansgrohe è il vincitore del Giro d’Italia 2022. Il 26enne, è il primo australiano di sempre a trionfare nella Corsa Rosa: dietro di lui Richard Carapaz e Mikel Landa. Nell’ultima tappa, la crono di Verona, vittoria per lo specialista Matteo Sobrero davanti ad Arensman e van der Poel.

TENNIS- E chiudiamo con il tennis, Martina Trevisan continua a sognare alla grande eliminando dal tabellone femminile del Roland Garros anche Aliaksandra Sasnovich: il 7-6(10), 7-5 conclusivo le consente di approdare ai quarti di finale dello Slam francese, in programma nella giornata di martedì.