25 Ottobre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Rassegna: Campionato straripante. Ora l’Europa ed il calciomercato con Chiesa molto vicino ad una big

3 min read

Rassegna stampa di giovedì 1 ottobre, tanti gli argomenti anche per quanto riguarda la giornata di oggi a cominciare dal campionato, ieri sera i recuperi della prima giornata con le vittorie di Inter, Spezia e Atalanta. Stasera c’è l’Europa League con il Milan impegnato in Portogallo contro il Rio Ave, chi vince accede ai gironi. C’è poi la questione Covid con il campionato nuovamente a rischio dopo i casi di positività riscontrati tra i giocatori del Genoa. Andiamo a vedere i titoli dei maggiori quotidiani odierni.

GAZZETTA DELLO SPORT- La rosea di oggi apre nel taglio alto della prima pagina con la nuova norma Uefa, relativa alle misure di sicurezza contro il Covid: “Covid, si alla norma Uefa”. E ancora: “Il ministro dello sport Spadafora: «Non ci sono le condizioni per sospendere il campionato». Nessun positivo al Napoli”. A pag. 14, Alessandra Gozzini e Valerio Piccioni accendono la questione con una domanda alla Uefa, nel titolo a piena pagina: “Norma Uefa ok, ma da quando?” E ancora: “Genoa, i positivi salgono a quindici, la Lega divisa sul rinvio della partita con il Torino”. Poi l’approfondimento: “I rossoblù vorrebbero spostare la sfida di sabato.Cairo:«Va bene qualsiasi decisione,ma valga per tutti,per tutta la stagione e da subito». In Europa bastano 13 giocatori disponibili con un portiere: il Consiglio vuole fare sua questa regola”. Dunque l’impressione è che nemmeno la Uefa possa mettere d’accordo i vertici italiani, soprattutto di fronte ad una questione così delicata dove ogni persona coinvolta si sente giustamente in diritto di poter decidere per la propria salute senza norme vincolanti.

REPUBBLICA- Repubblica apre invece con il campionato di Serie A a pag 34, Franco Vanni ci racconta la gara del Vigorito con un titolo che dice praticamente tutto su andamento e risultato: “Luna Park Inter, 5 goal al Benevento”. Poi il sunto delle parole di Conte: “Mi diverto”. E ancora: “Lukaku in rete dopo 29”, Hakimi incontenibile ma difesa svagata. Inzaghi: “Abbiamo creato” . E proprio dalle parole nasce la curiosità, figlia di una riflessione maturata a seguito delle parole del fratello Simone dopo la sconfitta con l’Atalanta, il quale colpevolizza della sconfitta gli episodi, ritenendo il risultato ingiusto. Dunque se per Pippo la sua squadra ha creato, non viene nulla da dire se le parole fanno pendant con quelle del fratello. Ad ogni modo la stagione è ancora lunga. A pag 35: “Spezia nella storia: primo successo in A. Udinese in panne”.

CORSERA- Il Corriere apre a pag 43 con una notizia di mercato che ovviamente sbalordisce tutti, ovvero il trasferimento ormai quasi certo di Chiesa alla Juve: “Chiesa, svolta vicina Domani l’ultima in viola poi andrà alla Juve Operazione da oltre 50 milioni tra prestito e riscatto”. Poi l’approfondimento a cura di Alessandro Bocci: “Se i bianconeri riusciranno a cedere Douglas Costa, da qui a lunedì l’affare andrà in porto. «Contro la Sampdoria, Chiesa giocherà con noi», ha raccontato il presidente Rocco Commisso. La Fiorentina ha aperto all’ipotesi di cessione in prestito per 10 milioni con diritto di riscatto che diventerà obbligo al raggiungimento di determinate e facili condizioni. Non c’è ancora un accordo definitivo sulle cifre. La Juve vorrebbe stare sotto i 50, la Fiorentina ne chiede 60 anche se diluiti nel tempo”.