09/12/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Rassegna: Coppe europee, l’Italia attende una settimana quasi decisiva. Moto GP, comanda Oliveira. F1, attesa e gioia per Perez

2 min read

Rassegna stampa di lunedì 3 ottobre, apriamo con il calcio, Serie A, turno numero 8, l’Atalanta non subisce goal, tre fino ad ora da inizio campionato e con la vittoria sulla Fiorentina per 1-0 raggiunge il Napoli che sabato aveva superato di potenza per 3-1 il Toro di uno scatenato Juric. 20 punti per entrambe, Milan che segue insieme alla lazio a quota 17, i rossoneri chiudono una gara dal finale pazzesco sul 3-1 contro l’Empoli, la Lazio ne fa 4 allo Spezia, proiettandosi anch’essa in ottica scudetto, in attesa della gara tra Verona e Udinese.

VINCE LA JUVE- A 16 punti c’è la Roma, Inter battuta in casa 2-1 e crisi infinita per Inzaghi che sprofonda in ottava posizione. La Juventus riparte come richiesto da Allegri, 3-0 firmato Kostic, Vlahovic e Milik. Sono 13 i punti bianconeri. In coda Lecce e Cremonese prendono un punto a testa con l’1-1 in Salento, il Sassuolo ne fa 5 alla Salernitana, Sampdoria-Monza 0-3 ed ora Giampaolo è arrivato al capolinea dell’avventura blucerchiata, esonerato ufficialmente, causa i due soli punti ottenuti in nove gare di campionato.

COPPE- Coppe europee, dopo le nazionali si riparte con la Champions League, martedì alle 21 Inter-Barcellona ed Ajax-Napoli, mercoledì Chelsea-Milan e Juventus-Maccabi Haifa, sempre alle 21. Europa League, giovedì alle 18:45 Sturm Graz-Lazio, mentre alle 21 Roma-Real Betis. Sempre giovedì ma in conference la Fiorentina, impegnata in Scozia alle 21, contro l’Hearts.

MOTO GP- Cambiamo argomento, Moto Gp, Miguel Oliveira vince il GP della Thailandia, diciassettesima tappa stagionale. Il pilota portoghese conquista il successo davanti alle due Ducati di Jack Miller e Francesco Bagnaia, con l’italiano che guadagna punti fondamentali in ottica Mondiale. Quartararo resta leader della generale, chiude diciassettesimo ed ora Pecco si trova a -2 dal francese a tre gare dal termine della stagione.

FORMULA UNO- Formula uno, dopo tre ore di investigazione post gara Sergio Perez festeggia la sua quarta vittoria nel Mondiale a Singapore. La discussione sul vincitore si protrae dopo la bandiera a scacchi per non avere, in due occasioni distinte, mantenuto la distanza minima dalla Safety Car, intervenuta dopo un contatto di Lewis Hamilton con il muretto a bordo pista. Sul secondo e sul terzo gradino del podio Charles Leclerc e Carlos Sainz. Max Verstappen chiude in settima posizione, vale a dire, festa titolo rinviata.

VOLLEY- E chiudiamo con il Volley femminile, mondiali dei paesi bassi, cinque vittorie su cinque per l’Italia in questa prima parte del torneo. Le azzurre, già qualificate alla seconda fase della competizione, superano le padrone di casa dell’Olanda con il punteggio di 3-1 (25-13, 22-25, 25-16, 25-21 i parziali), chiudendo a punteggio pieno il gruppo A.

Autore