17/10/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Rassegna: festa italiana tra volley, ciclismo e motoGP. Tre vittorie per un altro week end da consegnare alla storia

2 min read

Rassegna stampa di lunedì 20 settembre, in apertura il Volley, il 2021 è l’anno dello sport italiano, la squadra maschile conquista la vetta d’Europa a pochi giorni dai festeggiamenti di Paola Egonu e compagne. La Slovenia è battuta 3-2, la formazione allenata da De Giorgi batte gli sloveni al termine di un match infinito, vinto al tie-break dagli azzurri, capaci di rimontare il set di svantaggio e vincere con il punteggio di 22-25, 25-20, 20-25, 25-20, 15-11. Per l’Italvolley si tratta del settimo titolo, il primo dal 2005.

CALCIO- Calcio, Serie A, quarta giornata di campionato, finisce 1-1 il big match di Torino tra Juventus e Milan, Morata apre dopo 5 minuti di gioco ma Rebic la pareggia nella ripresa, rinviando di fatto la prima vittoria bianconera. In classifica il Milan sale a quota 10, Allegri invece con il punto conquistato si porta a quota 2, permane dunque la distanza di 8 punti, così come con l’inter, anch’essa a 10 punti in virtù della vittoria sul Bologna per 6-1.

ROMA BEFFATA- La Roma non riesce a tenere il passo delle milanesi, a Verona, Tudor al debutto dopo l’esonero di Di Francesco batte Mourinho 3-2, consegnando di fatto la prima sconfitta stagionale al tecnico portoghese, nel momento meno opportuno. Roma a 9 punti e in terza posizione in attesa di Udinese-Napoli. A 9 punti c’è anche la Fiorentina, la squadra di Italiano vola grazie alla vittoria sul Genoa per 2-1. 2-2 tra Lazio e Cagliari, Sarri con 7 punti condivide la classifica con il Toro, 1-0 al Sassuolo, con l’Atalanta, 1-0 alla Salernitana, con l’Udinese e con il Bologna sconfitto dall’Inter.

LE ALTRE GARE- Le altre gare, molto bene la Sampdoria che nella giornata di sabato supera l’Empoli in esterna per 3-0 salendo così a 5 punti, domenica vince anche lo Spezia, 2-1 a Venezia, Thiago Motta con i liguri si porta così a 4 punti.

TURNO INFRASETTIMANALE- Turno infrasettimanale, il primo della stagione, martedì sarà Bologna-Genoa ad aprire il quinto turno di campionato alle ore 18:30. Alle 20:45 Atalanta-Sassuolo e Fiorentina-Inter. Mercoledì ore 18:30 Salernitana-Verona e Spezia-Juventus, alle 20:45 Cagliari-Empoli e Milan-Venezia. Giovedì alle 18:30 Sampdoria-Napoli e Torino-Lazio, alle 20:45 Roma-Udinese.

CICLISMO- Mondiali di ciclismo in Belgio: Filippo Ganna non si ferma più e vince la cronometro individuale, laureandosi campione del Mondo, bissando il successo ottenuto nel 2020. L’azzurro, all’arrivo di Bruges, ferma il tempo in 47’47”, anticipando di quasi 6″ il padrone di casa Wout van Aert, battuto al termine di un testa a testa di 43.3 km e deciso soltanto nel finale. Terzo posto per Remco Evenepoel.

MOTO GP- E chiudiamo con la MotoGP, Francesco Bagnaia vince il GP di San Marino e della Riviera di Rimini, quattordicesima tappa stagionale. Il pilota Ducati trionfa davanti al leader del mondiale Quartararo, accorciando in classifica generale a 48 punti. Terzo posto per Bastianini davanti a Marquez, mentre Rossi e Morbidelli chiudono diciassettesimo e diciottesimo. Dovizioso ultimo. La classifica a quattro gare dal termine, Quartararo 234 punti, Bagnaia 186, Jonathan Mir 167.