24/07/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Rassegna: Festa Milan ma ora servono altri punti. Formula 1, Ferrari spettatrici alla premiazione. Tennis, Berrettini cede in finale

3 min read

Mixed zone, il campionato italiano ha decretato il proprio vincitore eppure continua a succedere di tutto con una girandola di emozioni addirittura più grandi di quelle da scudetto. Dalla qualificazione Champions alla salvezza, ormai gli schemi sono saltati, serve solo fare punti quando mancano tre gare alla fine del torneo. Partendo dall’alto, il 3-0 del Milan a Torino ne è la prova che certifica quanto appena detto, un risultato fotografia della stagione bianconera, un po’ meno di quella del Milan, a tratti apparso sulle gambe. Zona salvezza, durissime la parole di Vigorito e di Inzaghi al termine della gara persa 3-1 contro il Cagliari, presidente ed allenatore si scagliano contro Mazzoleni, reo secondo loro di aver influito sul risultato con la decisione di non concedere il calcio di rigore, dopo aver visto la sequenza di immagini al var e dopo iniziale concessione. In campo c’era Doveri, al Var Mazzoleni, ques’ultimo inseguito a fine partita tra le urla del d.s. Foggia. Formula 1, Hamilton vince ancora il duello con Verstappen ed il campionato mondiale si fa subito a due, mentre le Ferrari guardano la premiazione ancora una volta giù dal podio. Andiamo a vedere i titoli dei maggiori quotidiani partendo da Gazzetta dello sport.

GAZZETTA DELLO SPORT- La prima pagina odierna è tutta per l’impresa rossonera che però ora per non essere vanificata avrà bisogno di altre vittorie, almeno con Toro e Cagliari, per quanto riguarda l’Atalanta meglio non esporsi. I bergamaschi ne fanno altri 5, questa volta ad un Parma incapace di reagire se non a tratti, con due goal che comunque la squadra di Gasperini concede spesso. Milan, serata fantastica a Torino: “Milan meraviglia. Juve schiantata. Teme l’esclusione clamorosa”. E ancora: “Pioli perfetto. Diaz, Rebic e Tomori in goal. Ibra ko. Pirlo: «Avanti finché potrò». Ma il destino è segnato”. Le pagelle, grandissima prestazione di Brahim Diaz, oltre al goal (quasi annullato), quasi a chiedere espressamente a Maldini di essere riscattato. Per lui un bell’8 da parte della rosea, con tanto di corona di migliore in campo. Il peggiore tra i rossoneri è Ibra, con un cinque di incoraggiamento per l’infortunio che per un attimo ha fatto temere il peggio. Pioli invece si merita un 8 per non aver sbagliato nulla nemmeno durante la preparazione della gara. Juve, si salva solo Szczesny con un 6 mentre il resto è un insieme di insufficienze, tra le quali ne esce incolume solo Dybala, subentrato e 6 anche per lui. Ronaldo voto 4, ieri sera i suoi 27 goal sono serviti a poco.

CORRIERE DELLA SERA- Alla pagina 43 dell’edizione odierna del quotidiano c’è la Formula 1, dal gran premio di Barcellona ne esce vincitore Hamilton a spese di Verstappen, sorpassato a sei giri dal termine. Atra domenica amara per le Ferrari, Leclerc solo quarto, Sainz settimo: “Max & Charles show. Chi si diverte è Lewis”. E ancora: “Verstappen fulmina Hamilton al via ma poi vince lui. Leclerc quarto”. Terzo gradino del podio per Bottas. La classifica generale: Hamilton 94, Verstappen 80, Bottas 47, Norris 41, Leclerc 40, Sainz 20.  Il Basket, questa un altro turno di campionato molto importante: “Ultimo atto, si decide la griglia dei playoff. Chance ottavo posto per Cremona o Trento. Tennis, a Madrid Berrettini si arrende in finale a Zverev, oggi a Roma Sinner, Fognini e musetti.