29/06/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Rassegna: Formula 1, a Barcellona la Ferrari si presenta bene ma deve fare attenzione alle Mercedes

2 min read

Rassegna stampa di sabato 21 maggio, finisce il campionato di Torino e Roma, i granata si congedano con una sconfitta indolore dopo una stagione esaltante, non lontanissima dai posti Uefa, la Roma in Uefa ci va, il 3-0 fissa la classifica in una posizione ideale in base agli obbiettivi precampionato. Ora la finale di conference, Mourinho nel dopo gara non parla, ai microfoni di Dazn si presenta il grande protagonista della serata Tammy Abraham, già proiettato alla finale di Conference League, appunto, di mercoledì contro il Feyenoord: “Amo questo club dal primo giorno in cui sono arrivato, cerco di aiutare la squadra e spero di chiudere l’anno con un trofeo. Tirana? È un sogno che si avvera per la Roma, per i tifosi, per il club. Speriamo di poter festeggiare mercoledì sera. Amo questo club, mi ha dato l’opportunità di mostrare le mie qualità. Vediamo cosa mi riserverà il futuro, ma il mio cuore è qui. Sono contento per la mia squadra, abbiamo finito la stagione con una vittoria. Avrei voluto fare tre gol, però l’importante era vincere. La stagione è stata lunga e difficile. Per me è stato un anno positivo, spero sia un trampolino di lancio per me, ma ora pensiamo al Feyenoord”.

Formula 1, si corre a Barcellona nel week end, andiamo a vedere che cosa è successo nelle libere due

OK DA BARCELLONA- Barcellona, gli aggiornamenti portati dalla Ferrari, come riporta Sportmediaset, a Barcellona funzionano: Charles Leclerc nel turno di prove libere del tardo pomeriggio segna il miglior tempo come all’ora di pranzo ma tra il monegasco ed il compagno di squadra Carlos Sainz (quarto a 320 millesimi) si infilano le Mercedes di George Russell (+0.117) e di Lewis Hamilton (+0.204), più prestazionali delle Rosse sul ritmo-gara. Solo quinto Max Verstappen (+0.336) davanti a Fernando Alonso, Sergio Perez e Sebastian Vettel.