25/09/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Rassegna: Il Napoli saluta ed accoglie Simeone. Tutto fatto per Ndombele e Raspadori. Inter, attesi a milano i vertici del Psg

2 min read

Mixed zone, la Fiorentina torna in Europa con una vittoria, cinque anni dopo l’ultima presenza. Il 2-1 al Twente è un risultato buono che soddisfa Italiano, il quale ai microfoni di Sky, tuttavia mantiene un profilo basso, pur manifestando una certa soddisfazione. Andiamo a vedere che cosa ha detto al termine della gara: “Fantastico l’approccio. Penso che potevamo ottenere di più in termini di gol nei primi 45′. Loro sono più avanti di noi fisicamente. E nella ripresa si è visto perché siamo calati. Ci prepareremo bene per il ritorno. Sono contento dei ragazzi nonostante l’abbassamento dei ritmi. Puntualmente prendiamo gol al primo tiro. Ma anche con sei undicesimi diversi rispetto a domenica siamo stati riconoscibili. Ma il gol subito ci fa arrivare con le antenne dritte”. Jans: ”Abbiamo preso un gol subito, giocava solo la Fiorentina, il 2-0 stava stretto alla viola ma ci stava il pareggio, e se il primo tempo ci serve di lezione, il secondo ci da’ morale. Ad Enschede, lo stadio sarà pieno, sarà come l’inferno di Dante”.

Napoli, Simeone ufficiale. Club e giocatore si salutano reciprocamente

FELICITÀ SOCIAL- Giovanni Simeone è un nuovo giocatore del Napoli. Depositato il contratto in Lega Serie A per l’attaccante argentino che arriva dall’Hellas Verona. La formula: prestito con diritto di riscatto che può tramutarsi in obbligo in caso di arrivo degli azzurri tra le prime quattro, per un totale di oltre 15 milioni di euro. De Laurentiis lo annuncia e lo accoglie così: “Benvenuto Cholito!”. Il giocatore ha già svolto il primo allenamento in azzurro con lavoro personalizzato. Affidate ad Instagram le prime parole del giocatore.”Felicità immensa. Una squadra speciale, una città unica e la sensazione che certe strade siano destinate ad unirsi… Forza Napoli Sempre!!!” Tutto definito anche per gli arrivi a Napoli di Giacomo Raspadori e Tanguy Ndombele. Ndombele ha terminato le visite mediche a Villa Stuart ieri pomeriggio. Alle 18:45 invece è stato Raspadori ad entrare in clinica. Entrambi i giocatori hanno completato i test di rito ed ora la firma sui rispettivi contratti.

Inter, il Psg a Milano per Skriniar

A MILANO- Il Psg venerdì nella giornata di oggi potrebbe essere a Milano per provare a strappare Skriniar all’Inter. Secondo Gazzetta dello sport, sarebbe pronta una nuova offerta da 60+5 milioni per lo slovacco, in rialzo rispetto alla prima (ormai di qualche settimana fa) da 50 milioni di euro. Un’operazione che priverebbe Inzaghi di un pilastro della difesa che a stagione già iniziata e con gli ultimi colpi sfumati senza più tanto tempo, potrebbe portare ad alzare la richiesta: almeno 90.