20/10/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Rassegna: Inter, oltre al rinvio lo scontro con le nazionali. Basket, Europa troppo forte. Ciclismo, oggi un evento che sa di storia

3 min read

Rassegna stampa di sabato 20 marzo, sorteggiati i quarti di finale Champions, nessuna italiana ma l’elite del calcio mondiale presente ad esclusione del Barcellona, eliminato agli ottavi di finale. Le gare saranno tutte di altissimo livello: Real Madrid-Liverpool, City-Borussia Dortmund, Bayern Monaco-Psg e Porto-Chelsea. Per quanto riguarda l’Europa League, la Roma trova l’Ajax, con la gara di andata l’8 aprile in Olanda. Intanto ieri sera il Genoa ha battuto il Parma 2-1, oggi altre due gare sempre da zona salvezza: Crotone-Bologna e Spezia-Cagliari. I punti iniziano a pesare, lo sa bene l’Inter che bloccata dai casi Covid potrebbe vedere accorciare Milan e Juve in chiave scudetto, il più 9 attuale potrebbe ridursi a più 6 dai rossoneri e più 7 dai bianconeri, i quali il 7 aprile recupereranno contro il Napoli, nella stessa data il probabile recupero dei nerazzurri contro il Sassuolo, gara che si sarebbe dovuta giocare questa sera. Andiamo a vedere i titoli dei maggiori quotidiani, partendo da Gazzetta.

GAZZETTA DELLO SPORT- Il Milan al centro della prima pagina odierna della rosea, non per questioni legate alla classifica o al calendario ma bensì per il calciomercato, il tempo stringe e diventa fondamentale gettare fin da subito le basi per la prossima stagione, tra rinnovi ed acquisti. Per quanto riguarda i nuovi innesti, il quotidiano questa mattina propone due nomi: Vlahovic della Fiorentina e Vlasic del Cska di Mosca: “Vlahovic più Vlasic. É Milanic”. E ancora: “Il bomber viola ed il trequartista del Cska Mosca primi obiettiviper colmare il gap. E c’è ottimismo su Ibrahimovic”. Questione Donnarumma: “Se Gigio non rinnova è pronto il piano B. Musso o Audero”. E sempre in tema Milan, incombe anche la questione stadio con le parole del sindaco Sala: «Zhang ora ci dica chi guiderà il club. Non bloccherò io il nuovo stadio ma devo pensare al bene di Milano». Per quanto riguarda l’Inter invece è scontro con le nazionali dopo i casi di Covid che hanno portato l’Ats a far si che la gara con il Sassuolo fosse rinviata. L’agenzia di tutela della salute si pronuncerà lunedì sul via libera o meno ai giocatori nerazzurri, mentre internamente si litiga in attesa della risposta.

CORRIERE DELLA SERA- Il Basket alla pagina 53 dell’edizione odierna, l’Eurolega sta al campionato come la Champions League sta alla Serie A. La sconfitta di Milano contro Barcellona ci dice questo, Giuseppe Sciascia, spiega ed analizza quanto accaduto in coppa: “Piccola Milano, Barcellona di un altro pianeta Basket Eurolega: nulla da fare per l’Armani, i catalani stravincono la sfida per il primato”. Poi l’approfondimento: “Milano si inchina alla capolista Barcellona- si legge- la squadra di Ettore Messina cede il passo di fronte alla miglior difesa dell’Eurolega: perentorio il 72-56 con cui i catalani respingono le velleità di aggancio al vertice dell’Olimpia. Netto il divario in favore della compagine di Jasikievicius- prosegue il quotidiano- in una serata nella quale l’Ax Exchange non trova mai lo spunto per accendere il motore del suo attacco”.

REPUBBLICA- Il quotidiano oltre al calcio apre anche al ciclismo con l’evento di giornata, sottolineato anche dagli altri quotidiani: la Milano-Sanremo: “C’è Van der Poel, lo manda nonno Poulidor”. Titola così Cosimo Cito che poi approfondisce: “Oggi il Turchino sarà sostituito dal Colle del Giovo- si legge a pag. 37- a causa di una frana. Soprattutto, la Sanremo torna sul suo mare e nel suo marzo, dopo la cattività agostana di un anno fa causa Covid. Purtroppo non molto è cambiato, intorno, gli assembramenti saranno vietati e sulla strada dell’arrivo, la celeberrima via Roma, le saracinesche dei negozi saranno abbassate alle 14.30. Sopperirà la diretta integrale sui canali Rai”.