19/08/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Rassegna: Juve-Di Maria, il giocatore riapre con una proposta. Nuoto, Paltrinieri oro e nuovo record. Moto Gp, Bagnaia ci riprova dalla pole

2 min read

Rassegna stampa di domenica 26 giugno, Juventus e Angel Di Maria, i tempi non saranno non saranno brevi, anzi, in base alle parole del giocatore potrebbe servirne ancora, in favore della decisione finale. Come riportato da Sportmediaset, è lo stesso giocatore a prendere tempo con il club bianconero che qualche giorno fa sembrava aver chiuso ad ogni possibilità: “La Juve è una delle squadre interessate a me ed il più grande club d’Italia-avrebbe dichiarato il giocatore nel corso di un’intervista ad ESPN-Mi vuole, ma ora mi concentro su famiglia e vacanze. Maglia Juve? Arriva a proposito! Roma? No, questa non mi interessa”.

Mondiali di nuoto, Gregorio Paltrinieri è medaglia d’oro nei 1500 stile libero con tanto di nuovo record

ITALIA SUPER- L’Italia chiude alla grande l’ultima sessione di gare ai Mondiali di nuoto della Duna Arena di Budapest. Gregorio Paltrinieri vince la medaglia d’oro nei 1500 stile libero, con il tempo di 14’32’’80, ovvero nuovo record europeo stabilito. Paltrinieri in compagnia, c’è anche il successo della staffetta maschile 4×100 mista contro gli Usa grazie all’azione decisiva di Miressi nel finale. Benedetta Pilato è invece argento nei 50 rana. Beffato Thomas Ceccon nei 50 metri dorso.

LE PAROLE DEL CAMPIONE- “L’altro giorno ero super deluso, ma io so che ci sono. Volevo darne una dimostrazione, andare forte e penso di avercela fatta. Io amo nuotare e non farei altro, però quando perdi ti chiedi dove stai sbagliando. Oggi mi sono detto ‘dai tutto, piuttosto muori in vasca e ho dimostrato di esserci”. Così Paltrinieri al termine della gara. 

Moto Gp, si corre in Olanda, Francesco Bagnaia partirà dalla pole

BAGNAIA IN POLE- Va a Francesco Bagnaia la pole position del GP d’Olanda, undicesima tappa stagionale della MotoGP. Il pilota del team Ducati, all’ennesima prima fila stagionale, precede la Yamaha di Fabio Quartararo e la Ducati Pramac di Jorge Martin. Seconda fila per Marco Bezzecchi insieme all’Aprilia di Espargarò e l’altra Ducati di Jack Miller. Sfortunato Bastianini in Q1, costretto a partire sedicesimo.