19/08/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Rassegna: Lazio attesa dalla Juventus ma anche dalla Roma, dall’Atalanta e dalla Fiorentina impegnata con la Sampdoria. Moto Gp, super Bastianini

2 min read

Rassegna stampa di lunedì 16 maggio, in apertura il calcio, lo scudetto 2022 si deciderà all’ultima giornata, il Milan supera l’Atalanta con un 2-0 di prepotenza, l’Inter fa altrettanto, a Cagliari finisce 3-1 per la squadra di Inzaghi che ora dovrà battere la Sampdoria, sperando che Pioli non prenda quel punto che gli servirebbe per arrivare allo scudetto, anche in caso di parità perfetta. Gli scontri diretti premierebbero il Milan, al quale come detto manca solo un punto, oppure una vittoria per chiudere alla grande, di fronte il Sassuolo. Napoli terzo grazie al 3-0 al Genoa, Juve attesa per la gara casalinga con la Lazio.

LAZIO ATTESA- Lazio dunque attesa dalla Juventus, così come la Fiorentina dalla Sampdoria, nel frattempo la Roma non va oltre l’1-1 con il Venezia che prima di giocare era già retrocesso. Si ferma anche l’Atalanta, il 2-0 subito a San Siro viene ammesso anche da Gasperini a fine partita senza problemi.

GENOA RETROCESSO- In coda, Genoa in B dopo 15 anni, era la stagione 2006-07 quella in cui il Grifone fu promosso in Serie A. Prima dei liguri il Venezia, comunque in lotta entrambe fino alla fine. L’ultimo posto utile a salvarsi se lo giocheranno Cagliari e Salernitana, i sardi se la vedranno proprio contro il Venezia mentre i campani affronteranno l’Udinese. La situazione, al momento Salernitana 31 punti, Cagliari 29, nel caso arrivassero in parità a 32, sarebbe salvo il Cagliari per via di una migliore differenza reti, data la parità degli scontri diretti, 1-1 sia all’andata che al ritorno. Salva la Sampdoria. Le altre gare, quelle meno focose, il Toro supera il Verona per 1-0, Udinese-Spezia 2-3, Bologna-Sassuolo 1-3.

TENNIS- Cambiamo argomento, Novak Djokovic trionfa agli Internazionali BNL d’Italia contro Stefanos Tsitsipas con il punteggio di 6-0, 7-6 (7-5). Il serbo vince a Roma per la sesta volta in carriera, cancellando così la sconfitta del 2021 contro Rafa Nadal. Per il greco sfuma il sogno vittoria alla sua prima finale sulla terra rossa del Foro Italico.

MOTO GP- E chiudiamo con la moto gp, Enea Bastianini vince il GP di Francia, sul secondo gradino del podio Jack Miller, mentre Aleix Espargarò colleziona il terzo podio consecutivo, riducendo così il proprio ritardo nella classifica generale da Fabio Quartararo che lo segue sul traguardo. Classifica: Quartararo 102 punti; Aleix Espargaro 98; Enea Bastianini 94. Prossimo appuntamento al Mugello il 29 maggio.