19/08/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Rassegna: Maldini e Massara, arriva l’ufficialità rossonera. Inter, Skriniar via a determinate condizioni o niente

2 min read

Rassegna stampa di sabato 2 luglio, svolta Milan nella trattativa contrattuale con Maldini e Massara, come riporta Sportmediaset, dopo l’intesa definitiva raggiunta nella serata di giovedì e la firma sui contratti, anche le parole a caldo di Maldini, a seguito dell’ufficialità espressa dalla società: “AC Milan è lieto di comunicare che in data odierna il CdA del Club ha approvato i rinnovi biennali del Direttore dell’Area Tecnica Paolo Maldini e del Direttore Sportivo Frederic Massara. Un accordo che testimonia la continuità in un percorso di rafforzamento e di crescita del nostro Club”.

MALDINI- “All’ultimo ma il rinnovo è arrivato. Siamo contenti, contenti per la stagione e contenti di programmare un Milan vincente. Come sarà? Vedremo, siamo un po’ in ritardo ma recupereremo. Sono felice, anche se magari non si vede. Sono molto felice”. Queste le sue parole uscendo da Casa Milan subito dopo il rinnovo.

Calciomercato, Monza su Icardi, Berlusconi cerca il colpaccio dopo la storica promozione

DIFFICILE MA NON IMPOSSIBILE- Come riferisce il Corriere della Sera, Galliani avrebbe già avviato i contatti con il ds del Psg Luis Campos per l’attaccante, in uscita dal club francese. L’argentino andrà in scadenza con il Psg nel giugno 2024 e dunque potrebbe arrivare solo con la formula del prestito oneroso e con ingaggio condiviso, dato che guadagna 10 milioni di euro. “Icardi al Monza? Non è impossibile, ma è fuori portata”. Queste le parole Adriano Galliani di qualche giorno fa.

PSG SU SKRINIAR- L’Inter continua a trattare con il club francese, secondo Gazzetta dello sport ma resta ferma sulla sua richiesta di partenza: 80 milioni di euro cash. Rispedite al mittente tutte le offerte pervenute finora (l’ultima di 60 milioni più Draxler): a 70 milioni si può chiudere. Non solo il difensore, in bilico anche la posizione di De Vrij, in scadenza a giugno 2023: per l’olandese ci sarebbe il Manchester United di Ten Hag.