09/12/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Rassegna: Mancini pone le basi per fare parte della nazionale. Tonali tornerà a casa. Juventus, oggi il cda

2 min read

Rassegna stampa di venerdì 23 settembre, Didier Deschamps, CT della Francia, ha parlato in conferenza stampa al termine della gara vinta contro l’Austria per 2-0 soffermandosi anche su Olivier Giroud. Le gare sono quelle di Nations League, quinto turno per l’esattezza, in attesa della nazionale italiana che questa sera affronterà l’Inghilterra. Andiamo a vedere che cosa ha detto il tecnico francese a fine gara: “Sono molto contento per Olivier. Se lo è meritato. Non va dimenticato che in passato, quando non giocava con costanza nei club, era comunque con noi. Ma lui non ha mollato e sono contento di ciò che ha fatto. Se lo chiamo è perché penso che possa essere decisivo segnando dei gol. Gliene mancano due per arrivare al record di Henry, ha partecipato a tante occasioni offensive e questo è qualcosa di buono sia per lui sia per noi. Portarlo al Mondiale? La cosa importante è che lui continui a esser così performante. Ci sono tanti giocatori forti in tutti i ruoli e questo mi permetterà di avere una scelta ampia da qui alle convocazioni finali di novembre”.

E come detto, questa sera la nazionale italiana affronterà l’Inghilterra, Mancini presenta la sfida che ormai è una classica

STATO D’ANIMO- “L’entusiasmo c’è sempre, soprattutto in vista di una partita così bella. In palio ci sono punti importanti per un gruppo apertissimo, l’entusiasmo c’è per forza”.

SU TONALI- “Tonali non s’è mai allenato con noi, provavamo a recuperarlo per Budapest ma non sta benissimo e credo lo rimanderemo a casa”.

VOGLIA D’AZZURRO- “I giocatori devono sentire la voglia di venire in Nazionale e starci anche in situazioni non semplici. Non è che si può venire in Nazionale o non venire a seconda del momento. Bisogna esserci sempre”.

Juventus, oggi il consiglio di amministrazione

GIORNATA IMPORTANTE- Nella giornata di oggi il consiglio di amministrazione della Juventus, che dovrà approvare il bilancio della stagione 2021/22. Come riporta Sportmediaset, la perdita d’esercizio dovrebbe aggirarsi sui 250 milioni di euro; la relazione semestrale, approvata lo scorso 24 febbraio, aveva riportato un rosso di 132 milioni di euro. La relazione relativa al primo semestre 2021/22 aveva ipotizzato “un sensibile miglioramento”, si legge, nell’andamento del Gruppo, a partire dall’esercizio 2022/2023. Il bilancio 2020/21 si era inoltre chiuso con una perdita di 209,9 milioni di euro, quello precedente di 89,7.

Autore