29/06/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Rassegna: Milan, ora si parla di affari. Panchine, cambi importanti in vista. Roma, giornata di vigilia prima dell’ultimo atto

2 min read

Rassegna stampa di martedì 24 maggio, il Milan è ancora in festa ma già si comincia a parlare di affari, in particolare di Rafael Leao, protagonista principale delle splendida cavalcata rossonera verso il 19° scudetto. Come riporta Sportmediaset, in casa Milan sarebbero fiduciosi di arrivare a un accordo con il giocatore per prolungare il contratto fino al 2026, soprattutto in virtù di una clausola di rescissione da 150 milioni di euro, presente nel suo attuale accordo come rivelato da Daniele Longo di Calciomercato.com.

SITUAZIONE ATTUALE- L’attuale contratto scadrà nel 2024, ingaggio da 1,5 milioni di euro a stagione, cifra decisamente più bassa rispetto al reale valore del giocatore. Il Manchester City avrebbe fatto un sondaggio negli scorsi mesi, così come lo United. I rossoneri sono pronti ad alzare l’offerta fino a 4,5 milioni ma solo dopo il closing con RedBird riprenderanno le trattative con il giocatore.

Panchine, si cambia, andiamo a vedere come comincia il giro dedicato al cambio allenatori

IL VERONA PRIMA DI TUTTO- Sembrerà strano ma innanzitutto Igor Tudor. Sempre secondo Sportmediaset, dopo un anno da applausi, l’allenatore croato lascerà Verona. I suoi programmi sul futuro non coinciderebbero con quelli del presidente Maurizio Setti. Probabile trasferimento al Galatasaray, a meno che non succeda qualcosa tra il Bologna e Mihajlovic. In questo caso sarebbe il candidato ideale per la panchina rossoblù.

IL VERONA CHE FA- In casa gialloblù avrebbero già individuato il nuovo allenatore, ovvero Gabriele Cioffi, che si è lasciato con l’Udinese non certo benissimo. Anche i friulani, a questo punto, devono trovare un nuovo allenatore. Paolo Zanetti, artefice della promozione in A del Venezia di un anno fa, sarebbe il nome più indicato.

CREMONESE- E veniamo all’ex B, la Cremonese si prepara al massimo campionato, Pecchia dopo l’addio potrebbe rimanere in B ripartendo da Parma. I grigiorossi hanno in testa l’artefice dell’ottimo campionato del Perugia, arrivato ai playoff: Massimiliano Alvini. Anche Lo Spezia riparte da capo. Thiago Motta lascerà la panchina ligure dopo una stagione di alta credibilità. In pole, per prendere il suo posto, ci sarebbe Luca Gotti, ex Udinese.

Europa, giornata di vigilia per la Roma che domani sera si gioca la finale contro il Feyenord

EUROPA- Il campionato è finito ma mercoledì si gioca la finale di Conference League, la Roma affronta il Feyenord a Tirana, l’appuntamento è per mercoledì 25 maggio alle ore 21. Sabato 28 invece la finale di Champions League tra Liverpool e Real Madrid, l’Europa League è andata invece all’Eintracht Francoforte che ha battuto ai rigori i Rangers Glasgow.