27/01/2023

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Rassegna: Nations, l’Italia attende di conoscere l’avversaria in semifinale. Formula uno, primo giorno di attività del nuovo anno

2 min read

Rassegna stampa di mercoledì 25 gennaio, Lazio-Milan 4-0, Stefano Pioli non nasconde l’amarezza per il pesante ko incassato all’Olimpico ma ovviamente si sofferma sul momento difficile che sta attraversando il suo Milan. Le sue parole a Dazn: “Ora dobbiamo tornare velocemente a Milanello a lavorare, perché è chiaro che non stiamo giocando al livello delle nostre possibilità. In questo momento ci sono tante cose che non funzionano, c’è l’aspetto mentale, ma anche tattico, perché basta guardare i primi due gol per vedere che ci sono delle situazioni che dovremmo leggere meglio. Parlo solo perché devo, perché altrimenti ci sarebbe solo da stare zitti e lavorare. Se è il momento più basso della mia gestione? È sicuramente un momento delicato, è chiaro che dobbiamo fare molto meglio tutti. Le cose non ci vengono bene, questo è sicuro, ma la manovra offensiva anche stasera c’è stata, l’abbiamo sviluppata, pur non creando grandi occasioni, il problema è soprattutto senza palla. Ci sono poche coperture, poca lucidità, serve più comunicazione, più compattezza ma io conosco solo un modo per uscirne: lavorare, perché se continuiamo con questi errori poi dentro le partite subentrano delle negatività da cui è difficile uscire. Scudetto? Dobbiamo innanzitutto riprendere a giocare come sappiamo e farlo il prima possibile. Le ultime due settimane le prestazioni non sono state quelle che ci aspettavamo. Riprendiamo il nostro cammino e il nostro percorso.

Nations League, l’Italia attende di conoscere la propria avversaria nella semifinale

GRANDE ATTESA- La Nations League 2022/23 è pronta a entrare nella sua fase conclusiva, oggi alle 11, a Nyon, verranno sorteggiate le due semifinali, a cui prenderanno parte le nazionali che hanno vinto i 4 gironi della Lega A. Le possibili avversarie dell’Italia di Mancini sono: Spagna, Croazia e Olanda, padrona di casa, si perché, come riporta Sportmediaset, la fase finale si svolgerà tutta nei Paesi Bassi, tra le città di Rotterdam ed Enschede. Le vincenti delle due semifinali, in programma il 14 e 15 giugno, si sfideranno nella finalissima del 18, mentre le altre due giocheranno per il terzo e quarto posto.

Formula uno, primo giornata di attività del nuovo anno sulla Pista di Fiorano

FERRARI- A lasciare per primo il box del tracciato di casa della Ferrari è stato Robert Shwartzman che, insieme ad Antonio Giovinazzi, è uno dei due piloti di riserva della rossa per il Mondiale che scatterà il primo weekend di marzo in Bahrein. Nella giornata di mercoledì 25 a prendere il posto del giovane pilota russo con licenza israeliana saranno i due titolari Charles Leclerc e Carlos Sainz, i quali si metteranno al volante della SF-21.

Autore