27/02/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Rassegna: Riparte il campionato. Sanremo, le gare non in contemporanea. Inter, Suning non vende

3 min read

Rassegna stampa di domenica 3 gennaio, riparte il campionato di Serie A dopo la sosta natalizia, dalle 12:30 in campo l’inter contro il Crotone che nelle ultime gare ha ben figurato, chiudendo addirittura il 2020 con una vittoria casalinga contro il Parma. Nel pomeriggio le altre gare quasi tutte alle 15, tranne Benevento-Milan alle 18 e Juventus-Udinese alle 20:45, con i bianconeri che giocheranno conoscendo già tutti gli altri risultati. Andiamo a vedere i titoli dei maggiori quotidiani partendo da Gazzetta dello sport.

GAZZETTA DELLO SPORT- La rosea apre questa mattina con l’immagine dei tre giocatori simbolo di questa giornata di campionato, ovvero Leao, Ronaldo e Lukaku: “Volatona d’inverno: torna la Serie A. E tutta di domenica”. Ma a far discutere quest’oggi è la decisione, o meglio, la proposta della Lega di anticipare gli orari delle gare che andranno a giocarsi durante il Festival di Sanremo. La rosea oggi affronta la questione internamente: “Sanremo e Zlatan il 2-3 e 4 marzo, Sanremo anticipa alle 19?” Titola così il quotidiano, dato che si,  la Lega potrebbe anticipare il calcio d’inizio delle partite della 25a giornata, in programma tra il 2 e il 4 marzo, per evitare la sovrapposizione con il Festival di Sanremo. La decisione, nonostante il titolo, pare non avere nulla a che fare con la presenza di Ibra come ospite fisso per tutte le serate della rassegna. Si tratta più di una forma di tutela della Lega nei propri confronti dato che gli stadi molto probabilmente saranno ancora chiusi nei giorni in cui si terrà il Festival (dal 2 al 6 marzo) cosa che porterebbe i tifosi a dover scegliere in tv. Gli orari? Calcio d’inizio alle 19:00.

CORRIERE DELLO SPORT- Al centro della pagina il dilemma bianconero relativo al campionato, la Champions è già in caldo con la qualificazione agli ottavi di finale ottenuta addirittura con il primo posto: “Riparte il campionato. In tre settimane la volata per il titolo d’inverno”. E ancora: “Juve, dentro o fuori. Pirlo a 10 punti dalla vetta. Oggi l’Udinese, poi Milan, Sassuolo ed Inter”. Il Milan andrà invece a Benevento alle 18, trasferta insidiosa, difficile contro la squadra di Inzaghi che concede poco soprattutto in casa. Un’altra grande incognita sarà la reazione alla sosta, altro grande emblema come tutti gli anni: “Per Pioli l’insidia Benevento dell’Ex Inzaghi”. Calciomercato Milan a pag. 11: “Konè, talento per il centrocampo”. Classe 2001, giovanissimo, un giocatore forte fisicamente ma che ancora gioca in Ligue 2, seconda divisione francese, da qui la richiesta ritenuta eccessiva da parte di Maldini e Massara, i quali però godrebbero di una posizione di vantaggio relativa all’ingaggio.

TUTTOSPORT- A pag. 12 l’attesa smentita da parte dell’inter, relativa alle voci di una possibile vendita del club, situazione della quale si era parlato recentemente, nei giorni scorsi: “Zhang smentisce le voci di addio. Suning non molla”. E ancora: “La proprietà in un comunicato non lascia equivoci sulla volontà di proseguire l’impegno. Avrebbe rifiutato 800 milioni per la quota di maggioranza. Resta la ricerca di nuovi investitori”. Il quotidiano, oltre alla chiarezza dovuta dalla società nerazzurra, pone sotto la lente il vero valore del club, cresciuto vertiginosamente con l’arrivo di Suning: “Il valore del club stimato 1 miliardo. Il fondo Lion Rock, che ha il 31 per cento, un ponte per gli Usa”.