06/02/2023

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Rassegna: Serie A, stasera di nuovo in campo. Si parte con Napoli e Milan. Alla vigilia le parole di Dionisi e Juric

2 min read

Rassegna stampa, il calcio non si ferma mai, questa sera al via il turno infrasettimanale, si comincia con Napoli-Empoli e Spezia-Udinese, alle 20:45 di scena il Milan in trasferta contro la Cremonese. Mercoledì, Sassuolo-Roma e Lecce-Atalanta alle 18:30, alle 20:45 Torino-Sampdoria, Fiorentina-Salernitana ed Inter-Bologna. Si chiude giovedì sera con Verona-Juventus alle 18:30 e Lazio-Monza alle 20:45. Ma il campionato non si ferma, venerdì si parte già con il turno numero 15, l’ultimo, prima della sosta mondiale, fino a gennaio.

Mercoledì si gioca Sassuolo-Roma, due squadre che hanno stretta necessità di vittorie, dati i deludenti recenti risultati. Le parole di Dionisi alla vigilia

FERITA DAL DERBY- “Stiamo parlando della Roma, una squadra forte con giocatori fisici, hanno giocato di più ma sono attrezzati per questo, non credo che ci siano tanti vantaggi per noi da questo punto di vista. La Roma probabilmente è ferita dal derby e non sbaglierà prestazione, ben venga perché noi vogliamo giocare contro una squadra che ci affronti per batterci e vogliamo affrontarli per batterli. Se Berardi può recuperare per la Roma? Non posso essere certo di questo, perché mancano un allenamento e mezzo, stiamo facendo delle valutazioni”.

E poi Torino-Sampdoria, un’altra gara da seguire con attenzione per la bassa classifica. Così Juric alla vigilia del match

RIFLESSIONI- “Oggi valutiamo Pellegri: se è disponibile, giocherà dall’inizio. Sanabria può essere utile ma a gara in corso, per il resto vedrò se fare cambiamenti e penso che Linetty comincerà titolare. Bologna? Mi sono piaciuti i primi 10-15 minuti del secondo tempo, ma abbiamo subito gol per nostre disattenzioni e domani dovremo essere al 100% perché altrimenti perdi: la Sampdoria è in difficoltà, ma ha buoni giocatori e contro la Fiorentina ha fatto bene”.

Autore