28/01/2022

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Rassegna: Serie A, vigilia ottavo turno. Big match in programma tra emozioni e necessità di fare punti. Milan, c’è Ibra

2 min read

Rassegna stampa di venerdì 15 ottobre, Serie A, la sosta sta per finire, domani si torna in campo, vigilia di Spezia-Salernitana ma soprattutto di Lazio-Inter. Inzaghi ritroverà i suoi ex giocatori e collaboratori per la prima volta e all’Olimpico, dove ad attenderlo ci saranno anche i tifosi biancocelesti, anche se tuttavia il clima sembrerebbe disteso e non belligerante nei suoi confronti. Ad ogni modo Eriksen, figura autorevolissima nel mondo Lazio e tecnico che portò Inzaghi allo scudetto da giocatore nel 2000, chiede che gli venga riservata un’accoglienza da applausi: «Laziali, alzatevi in piedi ed applaudite Inzaghi». Non solo Inzaghi in casa Inter, a tenere banco c’è anche la questione Barella, un po’ più delicata ma comunque su una buona strada. Gazzetta dello sport di questa mattina apre con l’immagine del giocatore in prima pagina e con tutti i dettagli relativi al rinnovo contrattuale. Andiamo a vedere i titoli dei quotidiani odierni, partendo proprio da Gazzetta dello sport.

GAZZETTA DELLO SPORT- Come sopra riportato, la rosea di questa mattina apre con l’immagine di Barella al centro pagina: “L’Inter e la bandiera del futuro. Capitan Barellik”. E ancora: “Fascia, durata al 2026 ed aumento tra due anni: Barella si avvicina ad un rinnovo da top. Ma Brozovic è un rebus”. Non solo Inter sulle prime pagine odierne, c’è anche il Milan che tra alti e bassi recupera Ibrahimovic che molto probabilmente andrà in campo domani sera contro il Verona, chissà se da titolare o meno. Ad ogni modo Pioli potrà contare su di lui, dopo aver perso in un solo colpo Maignan (operato al polso) e Theo Hernandez per Covid, il quale però essendo già vaccinato potrebbe avere un recupero più rapido: “Il totem Zlatan in soccorso del Milan. Guardate Ibra, è tornato! Domani riparte dalla panchina con il Verona. Giroud titolare”. Dunque la rosea fornisce qualche informazione in più sulla probabile rossonera, staremo a vedere nelle prossime ore.

QUI JUVE- E dopo Inter e Milan, impossibile non parlare della Juventus, domenica a Torino arriva la Roma, dopo che il Napoli avrà già giocato proprio con il Toro in casa. Spalletti in caso di vittoria metterebbe ulteriore pressione ad una gara già tesa, più per la Juventus che per la Roma. Gazzetta di questa mattina, in prima pagina mette a confronto le due realtà: “Domenica c’è la Roma a Torino. Signora d’Italia. Da Locatelli a Berna, Allegri con 5 azzurri. E per giugno spunta Romagnoli”. E sulla Roma: “Giallorossi 11 ko su 12 gare allo Stadium”. E ancora: “Mourinhate. Dalle baruffe all’orecchio. José prepara un altro show”.