ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Rassegna: si parte con il terzo turno, ora conta solo vincere. Roma, la tournée giapponese porta un altro pareggio

2 min read

Rassegna stampa di martedì 29 novembre, il commissario tecnico del Brasile, Tite, commenta ad EFE il successo di misura sulla Svizzera per 1-0 che è valso la qualificazione agli ottavi della selezione verdeoro con una giornata di anticipo. Andiamo a vedere che cosa ha detto il tecnico a fine gara: “È una vittoria di gruppo, la qualificazione è lo sviluppo del processo di questi ultimi quattro anni. Casemiro miglior centrocampista del mondo? Normalmente ho l’abitudine di rispettare tutte le opinioni e di non commentarle, ma oggi farò un’eccezione. Sono d’accordo. Era la prima partita senza Neymar, ovviamente è un giocatore diverso dagli altri che ha le qualità per fare cose inaspettate. Ci manca la sua creatività ma abbiamo altri giocatori con tanta voglia di sfruttare la loro occasione”. Yakin per la Svizzera: “La squadra ha difeso molto bene tutti sono stati solidali l’uno con l’altro, è mancata la verve di Shaqiri ma d’altra parte col Brasile è sempre un rischio azzardare le giocate”. Casemiro: “Prima di iniziare il mondiale sapevamo che il gruppo sarebbe stato duro. La Serbia è una squadra noiosa da affrontare, che sa proporre il gioco. Oggi sapevamo che sarebbe stata una partita ancora più dura. Siamo stati pazienti, è stata una partita noiosa, da affrontare nei dettagli, sapevamo che avremmo avuto la palla. Grazie a Dio, abbiamo trovato il gol. Il primo obiettivo era classificarci, questo è stato molto importante, soprattutto in un gruppo così difficile. Abbiamo resistito bene e abbiamo avuto pazienza”. Casemiro è stato Eletto MVP nella vittoria del Brasile sulla Svizzera.

LE GARE DI OGGI- Terzo turno, si parte alle ore 16, questa volta con due gare in contemporanea, come di consueto. Olanda-Qatar ed Equador-Senegal le prime a decidere il gruppo A, con l’Olanda che al momento guida con 4 punti esattamente come l’Equador. Il Senegal segue a 3, Qatar ancora a zero. Alle 20 si chiude il gruppo B, attenzione a Galles-Inghilterra ma soprattutto ad Iran-Stati Uniti, gara storicamente attenzionata più per le questioni politiche, come e ultime polemiche relative a Teheran che vorrebbe gli Usa fuori dal mondiale. Quale occasione migliore se non quella di eliminarli sul campo.

Roma, prosegue la la tournèe nel segno del pari, dal Giappone arriva un altro 3-3

YOKOAMA MARINOS- La tournée della Roma si chiude con due pareggi, come riporta Sportmediaset, dopo lo 0-0 di venerdì contro il Nagoya Grampus, ecco il 3-3 contro i campioni giapponesi dello Yokohama Marinos. Come nella prima amichevole dell’Eurojapan Cup, Mourinho manda in campo una formazione ovviamente rimaneggiata, al fine di sperimentare il più possibile. Pellegrini e Spinazzola non vanno nemmeno in panchina, mentre Zaniolo subentra nel secondo tempo, incidendo sulla gara. Nel 3-5-2 iniziale, spazio ancora ai giovani come Missori e Tahirovic, quest’ultimo uscito alla mezz’ora per un problema muscolare.

Autore