30 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Rassegna stampa: mercato, asse Juve-Napoli-Roma. Fifa, il calcio è pronto al rinnovo post lockdown

3 min read

Rassegna stampa di martedì 15 settembre, il mercato prosegue la propria corsa verso i colpi più forti e più rappresentativi, con il Milan che fino ad ora guida la classifica delle più prolifiche, mentre Juventus ed Inter provano ad assestare il colpo del ko, quello da trofeo sicuro, tanto per intenderci. Intanto tra pochi giorni riprenderà la stagione, prima con l’Europa League che vedrà protagonista il Milan in Irlanda e poi con il campionato, in partenza sabato pomeriggio. Questo il tema principale delle prime pagine odierne dei maggiori quotidiani nazionali.

GAZZETTA DELLO SPORT- “Testa a testa. Ronaldo e Lukaku, il gioco dello scudetto”. La rosea in prima pagina apre con le immagini dei giocatori più rappresentativi per Juventus ed Inter ma anche per la lotta scudetto che anche quest’anno, molto probabilmente vedrà lottare le due squadre, senza dimenticare l’Atalanta che se saprà mantenersi ai livelli, dovrà vedersela con un Milan forte di un mercato da primo posto. Stefano Barigelli a pag 29 analizza la situazione compravendite: “Le crisi contengono sempre un’opportunità, lo hanno capito molti club che stanno facendo scelte tecniche precise e perfino coraggiose”.

CORSPORT- Calciomercato nel taglio alto della prima pagina: “Milik-Dzeko, ci siamo”. Non si tratta di uno scambio tra Napoli e Roma ma di una trattativa che coinvolge anche la Juventus: “Trattativa al rush finale, la Juve pronta a chiudere con il bosniaco. Tra Napoli e Roma intesa vicina per 25 milioni, il polacco verso il si”. A centro pagina la promozione di Pirlo che diventa ufficialmente allenatore dopo la discussione della tesi: “Il laureato”. E ancora: “Il neo tecnico bianconero ha discusso ieri la tesi a Coverciano sul “suo” calcio per la Champions”. In prima pagina c’è anche Zaniolo: “Tornerà come prima”, a parlare è il professor Fink che però non si sbilancia sui tempi di recupero: “Nicolò motivato, vogliamo che recuperi la piena efficienza”.

TUTTOSPORT- Calciomercato a piena pagina per il quotidiano piemontese che al centro pone l’arrivo di Tonali al Milan a seguito della presentazione ufficiale ma anche l’esame di Pirlo che ora ttende Dzeko come primo vero rinforzo in attacco. Del resto lo stesso tecnico dopo la gara con il Novara, peraltro vinta 5-0, aveva lamentato il bisogno di una punta per il suo reparto offensivo. Trattativa che rischiava di saltare per via dell’infortunio di Zaniolo, il quale aveva portato Fonseca a chiedere che Dzeko restasse un altro anno. Giallorossi che avranno Milik dal Napoli, il tutto si dovrebbe concludere entro venerdì. Inter, lautaro rimane, parola di Conte: “L’agente: no al Barça”. Conte: “Lautaro resta all’inter”.

REPUBBLICA- Repubblica a pag. 34 vira completamente su un argomento non particolarmente originale ma sicuramente curioso che riguarda i regolamenti interni targati FIFA: “Il futuro del calcio. Meglio i play-off. Il piano della FIFA per battere la noia”. Matteo Pinci illustra quelle che da qui in avanti potrebbero essere le nuove regole per snellire un sistema ad oggi troppo carico: “Calendari da snellire, meno partite inutili, più gare ad eliminazione diretta. Il pressing di Infantino sulle federazioni. Obiettivo riconquistare il pubblico. E questo è sicuramente ciò che di buono il maggior organo mondiale cerca di trarre dal lockdown, il quale ha fornito in questi mesi elementi chiave di sperimentazione per un calcio diverso, meno stressante per i giocatori e meno noioso per il pubblico, da riconquistare appunto.

CORSERA-  Il Corriere della sera a pag 43 si occupa anche di Moto Gp, in particolare Giorgio Terruzzi racconta il lavoro svolto da Valentino Rossi con la sua VR46 Academy, utile a far crescere i giovani talenti: “Traversi, ordine e pasta fresca. Il gusto di Vale per far crescere i talenti italiani. Vuole trasferire tutto ciò che sa”. E ancora: “La VR46 Academy esiste ufficialmente dal 2013, con il ranch di Tavullia come baricentro full optional. Il corriere mostra poi le immagini dei campioni di Valentino sul podio: Morbidelli, Bagnaia, Marini e Bezzecchi.