18/10/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Rassegna: turno infrasettimanale, il big match si gioca stasera a Firenze. Milan, vittoria senza alternative. Juve, mai così male da 60 anni

2 min read

Mixed zone, il Napoli è primo in classifica almeno fino a stasera, la squadra di Spalletti ne fa 4 all’Udinese ed ora potrà guardare con serenità l’Inter in campo oggi alle 20:45 a Firenze, contro una Fiorentina super che vincendo aggancerebbe proprio il Napoli a 12 punti. Intanto ieri Spalletti e Gotti hanno espresso il proprio pensiero, al termine del match di Udine. Andiamo a vedere che cosa ha detto Spalletti: “C’erano stati dei segnali importanti con il Leicester. La squadra ha capito di avere qualità, sa stare in campo e sa dove vuole arrivare. Juve a -10? Il nostro riferimento è la storia del Napoli, non le altre squadre. Il Napoli ha già vinto il campionato in passato, il riferimento è quello. I calciatori poi determinano con le loro giocate i risultati e sono loro che fanno la differenza, ma se dentro le grandi individualità si riesce a costruire un atteggiamento di squadra diventa il massimo. E dalla gara di lunedì al turno infrasettimanale, il primo della stagione. Questa sera sarà Bologna-Genoa ad aprire il quinto turno di campionato alle ore 18:30. Alle 20:45 Atalanta-Sassuolo e Fiorentina-Inter. Mercoledì ore 18:30 Salernitana-Verona e Spezia-Juventus, alle 20:45 Cagliari-Empoli e Milan-Venezia. Giovedì alle 18:30 Sampdoria-Napoli e Torino-Lazio, alle 20:45 Roma-Udinese. Andiamo a vedere i titoli dei maggiori quotidiani nazionali, partendo da Gazzetta dello sport. 

GAZZETTA DELLO SPORT- Al centro prima pagina dell’edizione odierna l’immagine di un Napoli forte che come sopra riportato, gioisce e festeggia per i quattro goal all’Udinese e per una posizione di classifica che a Torino invidiano non poco. Più 10 sulla Juventus ma la saggezza di Spalletti impone al tecnico azzurro un freno ed un pensiero alla prossima gara, guardando sempre avanti e mai alla classifica: “Spalletti forza quattro”. E ancora: “Napoli, testa tosta. Show e 4-0 ad Udine. Quarta vittoria. Dopo 3 anni e mezzo gli azzurri comandano da soli il campionato”. Appena sotto il Napoli troviamo Inter e Milan, sia in graduatoria che in prima pagina. Questa sera l’Inter sarà di scena a Firenze, nella temutissima Firenze che da qualche mese a questa parte si è ritrovata salva per miracolo a zona Champions. Per carità, sono le prime gare ma sicuramente Inzaghi contro Italiano non avrà vita facile, al Milan potrebbe andare meglio in questo turno ma attenzione alle trappole, a San Siro arriva il Venezia: “E scatta un lunghissimo derby. Milano, dammi il dieci. Così inter e Milan vanno all’inseguimento. Hanno dieci motivi (e punti) per volare”. E ancora: “Stasera subito in campo a Firenze. Esame di Italiano, Inzaghi e Lautaro sfidano Vlahovic. Da Rebic a Tonali, ecco perché Pioli punta lo scudetto”. In taglio alto, la luce si sposta sulla Juventus, la quale 60 anni dopo regala ai propri tifosi una situazione paradossale che un po’ ricorda il Milan dell’ultimo Allegri ad inizio campionato: “Il caso. Da sessant’anni i bianconeri non vincevano almeno una delle quattro gare. Allegri in difficoltà. Il Max processo. Chiesa, cambi e forma: rebus Juve.