24/05/2022

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Renzi: finito il tempo della subalternità dei politici ai magistrati

1 min read

Matteo Renzi non accetta l’equazione del neo presidente dell’Anm Piercamillo Davigo e in un’intervista a Repubblica, difende la “politica” e sottolinea che è “ormai finito il tempo della subalternità”.

Lo stesso ha aggiunto “I politici che rubano fanno schifo. E vanno trovati, giudicati e condannati. Dire che tutti sono colpevoli significa dire che nessuno è colpevole. Esattamente l’opposto di ciò che serve all’Italia”. Renzi avverte “Ormai è finito il tempo della subalternità della politica alla giustizia. Adesso la priorità è che si velocizzino i tempi della giustizia” e continua “Voglio nomi e cognomi dei colpevoli”.

La stagione apertasi con Tangentopoli, insomma, si è chiusa. Quindi, ripete, non si sta riaprendo un nuovo scontro con la magistratura: “Noi facciamo le leggi, loro i processi”.

“Una politica forte – aggiunge – non ha paura di una magistratura forte. È finito il tempo della subalternità. Il politico onesto rispetta il magistrato e aspetta la sentenza. Tutto il resto è noia, avrebbe detto Califano”.