Riforma costituzionale e Legge di Stabilità verso la fiducia

Il disegno di legge della Riforma Costituzionale sarà discusso alla Camera il prossimo 16 dicembre e vedrà il voto finale a gennaio del prossimo anno. Questo quanto deciso nel pomeriggio a Montecitorio dopo l’intervento del Presidente della Camera Laura Boldrini, che ha messo fine al braccio di ferro tra PD e opposizioni.

Per quanto riguarda invece la Legge di Stabilità per il 2015, sulla quale, stando alle dichiarazioni del Ministro delle Riforme Maria Elena Boschi, il Governo dovrebbe porre la fiducia, saranno previsti 6 milioni di euro per i lavoratori che sono stati esposti all’amianto e 100 milioni di euro per il rilancio del piano di sviluppo degli asili.

Via libera anche all’emendamento del Governo che dovrebbe dal prossimo anno porre un tetto alle cosiddette pensioni d’oro per gli alti funzionari dello Stato.
Dunque chi resta in servizio fino a 75 anni, nonostante 40 anni di contributi, avrà una pensione non superiore all’ 80% del valore dell’ultimo stipendio, quindi senza l’incremento progressivo della pensione.

News Correlate

Lascia un Commento