Roma 2024, Raggi: “E’ da irresponsabili dire sì a questa candidatura”

Il sindaco di Roma Virginia Raggi ribadisce il no a Roma 2024 “E’ da irresponsabili dire sì a questa candidatura. Ci viene chiesto di assumere altri debiti per i romani e per tutti gli italiani. Noi non ce la sentiamo. Non abbiano nulla contro le Olimpiadi e contro lo sport ma non vogliamo che lo sport sia un pretesto per ulteriori colate di cemento. Non lo permetteremo, mai cambiato idea.I Giochi sono un affare solo per la lobby del mattone.Noi stiamo pagando ancora i debiti per le Olimpiadi del 1950”. 

L’ennesima bocciatura dei Giochi nel punto stampa al Comune, arriva a seguito al mancato meeting con Giovanni Malagò.

In mattinata infatti era fissato l’incontro chiarificatore sulla posizione della Raggi, per la candidatura italiana ai Giochi a cinque cerchi. Nella realtà dei fatti il sindaco si è fatto attendere un po’ troppo e Giovanni Malagò ha deciso che più di mezz’ora di attesa non era tollerabile e ha spiegato all’Ansa: “Ce ne andiamo perchè 35 minuti di attesa sono troppi”. Il n.1 dello sport italiano ha poi spiegato: “Abbiamo stravolto le nostre agende per essere puntuali  e per più di mezz’ora abbiamo aspettato… e’ troppo”.

Malagò, Pancalli e Diana Bianchedi terranno una conferenza stampa alle 16.30 al Foro Italico.

Intanto sulla pagina Fb del Comune di Roma, a quanto si apprende dal Campidoglio, sarà disponibile una diretta streaming della conferenza di Virginia Raggi sulle Olimpiadi. Uno streaming sarà anche disponibile sulle pagine del M5S. La conferenza stampa, prevista alle 15.30, ancora non è iniziata. La sala della Protomoteca del Comune è gremita di giornalisti, cameramen e fotografi in attesa.

News Correlate