Russia 2018: Israele-Italia 1-3, prima vittoria e tanta sofferenza

L’Italia vince ma non convince, ad Haifa arriva il primo soffertissimo successo di Giampiero Ventura, 3-1 al termine di una gara brutta, nonostante il risultato utile per i primi 3 punti del gruppo G.

Israele parte forte e pressa molto alto ma è Pellè a segnare per primo in contropiede, servito molto bene da Antonelli dal vertice sinistro. Il 2-0 è un calcio di rigore conquistato da Bonaventura, autore di una buona gara e trasformato da Candreva.

Il peggiore per gli azzurri è Giorgio Chiellini, dopo la Francia, un’altra serataccia per il difensore bianconero, prima un disimpegno maldestro e poi un’incertezza che avvia la rete israeliana del 2-1.

Ad inizio ripresa Chiellini si fa espellere per doppia ammonizione, la squadra soffre ma nel finale, un altro contropiede, questa volta con immobile, porta al 3-1, tutto sommato meritato. La Spagna supera Liechtstein con un pesante 8-0, Albania-Macedonia, sospesa per pioggia sul risultato di 1-1.

News Correlate