Salerno: giovane universitaria muore investita da un autobus di linea

Tragedia nel campus dell’Università di Fisciano in provincia di Salerno. Francesca Bilotti, una studentessa universitaria di 23 anni è morta investita da un autobus di linea.

In un primo momento si pensava che la ragazza fosse rimasta impigliata nelle portiere durante la discesa dal veicolo che da Giffoni Valle Piana, il suo paese, l’aveva condotta al capolinea interno dell’università. Grazie all’esame delle telecamere presenti nel luogo dell’incidente è stato possibile ricostruire l’accaduto.

La ragazza non era scesa dall’autobus. Era stata accompagnata dal fidanzato alla rotatoria presente prima dell’ingresso dell’Università. Da lì Francesca si era incamminata a piedi verso l’ateneo.

L’autobus incriminato era incolonnato dietro un altro mezzo pubblico. La ventitreenne aveva superato il mezzo passandogli avanti. Quando la colonna di traffico si è sbloccata l’autista ha sterzato a destra è ha colpito la giovane con le ruote anteriori di destra del mezzo uccidendola.

Mentre si attendono gli esami alcolemici, l’autista è indagato per omicidio colposo e la Procura ha aperto un fascicolo a suo carico.

News Correlate

Lascia un Commento