Salerno si illumina d’Artista

Il 7 novembre nella villa comunale della città di Salerno sono state inaugurate le Luci d’Artista. Potete ammirarle fino agli inizi di Gennaio.

Dal 2006 le Luci d’Artista sono diventate un punto di riferimento fisso per il periodo natalizio e richiamano migliaia e migliaia di visitatori da tutta Italia.
Sono vere e proprie opere d’arte luminose distribuite tra strade, piazze, sul lungomare e nella villa comunale della città.
Ogni anno c’è un tema specifico che ci accompagna alla loro scoperta.
Quest’anno il tema della favole la farà da padrone.
Tra le luci più spettacolari e indubbiamente da non perdere quelle presenti nella villa comunale che riguardano Cenerentola e Peter Pan.

Per Cenerentola c’è un Libro aperto, una grande struttura dove da un lato è collocata Cenerentola in cucina e dall’altro le due sorellastre in salotto. Poi c’è la Carrozza a forma di zucca trainata da 4 cavalli. Una struttura tridimensionale a grandezza naturale.

Anche per Peter Pan c’è un grande libro aperto dove su una facciata è collocato l’eterno bambino sull’isola che non c’è e su quella a fianco Capitan Uncino circondato da orologi. Magnifico il grande Vascello Pirata in 3D a vele spiegate e i Coccodrilli.

A farla da padrone invece, sul corso principale (Vittorio Emanuele) della città l’Aurora Boreale. L’effetto che caratterizza l’opera è stato ricreato attraverso l’installazione di pannelli speciali e bande di colore con le diverse tonalità di rosso, verde e azzurro. I fondali sono costituiti da reti e su ogni rete sono fissati centinaia di elementi decorativi di varie forme. Nell’insieme ogni fondale crea una sorta di onda che, illuminata da proiettori a Led, ricorda l’aurora boreale delle notti nordiche.

E poi ancora angeli, nebulose, orsi tra i ghiacci, cristalli che sembrano reali e mille luci e colori che generano effetti ottici meravigliosi.

Quasi dimenticavo il tunnel luminoso. Una galleria formata da migliaia di luci da me ribattezzato “tunnel dell’amore”. Come per il vischio, sono convinta che sia di buon auspicio baciarsi sotto quelle lucine… e se non lo è almeno sarà stato magico!

Dal 27 Novembre tutto questo sarà arricchito anche dall’ apertura dei mercatini di Natale. Per chi fosse interessato a farsi rapire dalla magia dal 22 novembre sarà istituito un servizio navetta, che gli permetterà di effettuare un tour tra le luminarie senza perdere la pazienza nel traffico della città.

“E’ una bella prigione, il mondo”

(Shakespeare, Amleto)

News Correlate

Lascia un Commento