21/05/2022

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Scatta l’obbligo di green pass anche per parrucchieri ed estetisti. Si attende il nuovo Dpcm

1 min read

Da oggi e fino al 31 marzo scatta l’obbligo di Green pass anche per parrucchieri ed estetisti, mentre si attende il nuovo dpcm con l’elenco delle attività primarie cui si potrà accedere senza certificazione verde anti-Covid. Tra le novità ci sarebbe l’ingresso “pass free” alle poste per il ritiro della pensione, mentre per gli altri servizi postali resterà necessario il certificato base o rafforzato. Dovrebbero poi restare “pass free” alcuni tra i servizi essenziali: dagli alimentari ai supermercati, alle farmacie, gli impianti di distribuzione carburanti e le edicole all’aperto.

Obbligo di Green, invece, anche per i colloqui con i detenuti in carcere. Dal primo febbraio poi scatta per i pubblici uffici, dai servizi postali a quelli bancari finanziari, fino alle attività commerciali.

Dati Fondazione Gimbe. I nuovi casi Covid sono sostanzialmente stabili nell’ultima settimana, mentre i decessi sono il 49% in più. Aumenta ancora, ma rallenta, il dato delle ospedalizzazioni: in 7 giorni 14% in più in reparto e il 2,3% in più in Intensiva. Sul versante vaccini, nel periodo 12-18 gennaio, crescono le prime dosi: in generale del 2,8% ma tra gli over50 del 28%, per l’obbligo da poco inserito.