Sergio Mattarella, una vita per le Istituzioni

Sergio Mattarella, settantaquattro anni, palermitano, è il candidato al Quirinale del PD.

Nella vita, voleva essere professore di diritto pubblico. La scelta di entrare in politica giunse dopo l’omicidio del fratello, all’epoca presidente della regione Sicilia, avvenuto nel 1980 per mano della mafia. Nel giro di tre anni divenne deputato, e scelto da Ciriaco de Mita per bonificare la DC siciliana dalle infiltrazioni mafiose.

Quando nel 1990 Andreotti pose la fiducia sulla legge Mammì, salvando le reti di Berlusconi, rimise il mandato di Ministro della Pubblica Istruzione.

Dopo il crollo della DC, causato dal terremoto Tangentopoli – a seguito anche delle prime elezioni svoltesi con la legge scritta da lui, il cosiddetto “Mattarellum” – si spostò verso il centrosinistra, in polemica con le scelte filo-berlusconiane del Partito Popolare. Uscito dal Parlamento nel 2008, è giudice costituzionale dal 2011.

News Correlate

Lascia un Commento