02/08/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Serie A, il Napoli non molla mai: Juve a meno 3. Parma realtà vincente. Spal e Cagliari un punto a testa

2 min read

Napoli di rincorsa ma vincente a Genova, Juventus ora a meno 3 in attesa del big match. Vince anche il Parma a Torino, soltanto un pari tra Spal e Cagliari

Meno 3 dalla Juventus in attesa che i bianconeri giochino il big Match di San Siro contro il Milan e più 3 sull’Inter, impegnata in casa dell’Atalanta, domenica dalle ore 15. Incroci pericolosi dunque che potrebbero favorire gli azzurri di Ancelotti, alla seconda vittoria consecutiva dopo l’1-1 casalingo con la Roma. Niente rose fiori per Insigne e compagni, la gara con il Genoa è tutt’altro che semplice ma questo lo si sapeva già dalla vigilia. Non è Piatek a segnare il goal del vantaggio per la squadra di Juric ma Kouamè al ventesimo del primo tempo. Una sorta di doccia gelata per i partenopei esattamente come quella che costringe l’arbitro a sospendere l’incontro nella ripresa per almeno 15 minuti. Nel proseguir la gara è Fabian Ruiz a portare il risultato in parità servito da Mertens, nel finale lo sfortunato autorete di Biraschi a lasciare il Genoa a 14 punti ed una pioggia di guai per il proprio tecnico, sempre più in bilico.

SPAL-CAGLIARI- 2-2 e tanti rimpianti per la squadra di Semplici che in vantaggio per 2-0 si fa rimontare fino al pari, a partire dal minuto 73. Succede tutto in 5 minuti, la Spal è in vantaggio 1-0 grazie alla rete di Petagna, è il settantunesimo quando Antenucci illude tutti con il quasi colpo del ko. Il 2-0 però non basta a fermare un ottimo Cagliari, 2 minuti più tardi Pavoletti riapre tutto, mentre Ionita chiude e manda tutti a casa al minuto 76, servito da Padoin. Al momento nessun problema di classifica per entrambe le squadre, tuttavia è importante non abbassare mai la guardia e cercare di mettere da parte più punti possibile. 13 per la Spal, 14 per il Cagliari, la zona calda è distante ma in caso di vittoria dell’Empoli sull’Udinese si accorcerebbe di molto. Ovviamente è ancora molto presto ma è comunque giusto porre le meritate considerazioni a riguardo.

TORINO-PARMA- Il Parma torna a vincere, non succedeva dal 7 di Ottobre, quel 3-1 in casa del Genoa, firmato da Rigoni, Siligardi e Ceravolo. Gli emiliani con la vittoria per 2-1 sul Toro salgono in classifica a 17 punti agganciando proprio i granata e la Fiorentina, fermata venerdì dal pari con il Frosinone. Parma che al momento scavalca anche la Roma ferma a 16 punti, giallorossi impegnati in casa domenica dalle 15 con la Sampdoria. A Torino Gervinho ed Inglese chiudono la gara in 25 minuti, Baselli prova a riaprirla al minuto 37 ma è già troppo tardi.