25 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Si chiude l’era Pallotta: la Roma ha un nuovo proprietario, è Dan Friedkin

2 min read

La Roma ha un nuovo proprietario, Dan Friedkin. È stato firmato nella notte il contratto preliminare tra il magnate americano e il connazionale James Pallotta che dopo 9 anni cede così il club capitolino. L’operazione da 591 milioni di euro, debito compreso, segna un nuovo inizio per il club giallorosso, che sarà controllato attraverso una newco con sede a Londra.

La firma conclude una lunga telenovela partita a inizio anno e sospesa per tutto il tempo del lockdown. Decisivo per il buon esito della trattativa l’incontro negli ultimi giorni tra Pallotta e Friedkin. La rinuncia dell’altro gruppo in corsa, quello di Al Baker del Kuwait, ha spianato la strada all’uomo della Toyota. Dunque dopo nove anni la Roma cambia di nuovo guida ma resta americana: andrà nelle mani del magnate texano, ma ad occuparsi in prima persona della Roma sarà anche il figlio Ryan, più entusiasta che mai della nuova avventura.

L’operazione – si legge nel comunicato ufficiale – è valutata in circa 591 milioni di euro e prevede il closing entro la fine di agosto. Ci sono clausole che permettono a Pallotta di risolvere l’accordo sottoscritto trattenendo il deposito di garanzia versato da Friedkin se entro il 17 agosto non ci sarà la cessione definitiva. Il gruppo americano nella valutazione della società ha inserito anche le passività debitorie. Al completamento dell’operazione Friedkin dovrà lanciare una offerta pubblica obbligatoria sulle azioni in circolazione del Club, ai sensi delle leggi e dei regolamenti applicabili.

Pallotta, “I Friedkin saranno grandi proprietari”: è quanto ha dichiarato l’ormai ex patron della Roma. “Questa notte abbiamo firmato i documenti e nei prossimi giorni lavoreremo assieme per completare il percorso formale e legale che porterà al passaggio di mano del Club. Negli ultimi mesi, Dan e Ryan Friedkin hanno dimostrato totale dedizione nel voler finalizzare questo accordo e nel guidare il Club positivamente. Sono certo che saranno dei grandi futuri proprietari per l’AS Roma”.

Friedkin Group: “Non vediamo l’ora di chiudere l’acquisto il prima possibile e di immergerci nella famiglia dell’AS Roma”. “Noi tutti al Friedkin Group siamo felici di aver fatto i passi necessari a diventare parte di questa città e club iconici” hanno fatto sapere i Friedkin.