Siria. Nuovi attacchi e villaggio preso in ostaggio dall’Isis

Centinaia di abitanti cristiani caldei sono presi in ostaggio dall’Isis. L’assalto è avvenuto in un villaggio nel pressi di Tell Tamer: sono stati separati donne e bambini dagli uomini.
LIsis vuole utilizzare gli ostaggi come una “merce di scambio minacciando altrimenti di ucciderli.

I jihadisti hanno lanciato nuovi attacchi in Siria, uccidendo decine di persone. Questi sono stati compiuti a bordo di veicoli pesanti e l‘obiettivo dell’Isis sarebbe quello di creare un corridoio che arrivi fino al confine con la Turchia, per facilitare il passaggio di armi e mercenari. La situazione resta tesa. 

News Correlate

Lascia un Commento