Sisma tra l’Afghanistan e il Tagikistan. Decine di feriti

Sono circa 58 le persone rimaste ferite in seguito al terremoto, magnitudo 6.2 della scala Richter, che si è verificato tra l’Afghanistan e il Tagikistan.

La zona più colpita è stata quella di Peshawar, con diverse case crollate. Secondo il Centro sismologico mediterraneo europeo (Cesm) il sisma, registrato alle 23.44 (ora afghana), e localizzato nella regione dell’Hindu Kush, si è verificato a 200 chilometri di profondità e a 90 chilometri a sud-est della città afghana di Fayzabad.

La scossa, è stata avvertita in una vasta regione del sud-asiatico, compreso il Pakistan e parte dell’India settentrionale, compresa New Delhi. La terra ha tremato creando panico fra la popolazione.

News Correlate

Lascia un Commento