28 Ottobre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Sparatoria a Ciampino, un morto e un ferito grave: fermata guardia giurata

1 min read

Una lite per motivi passionali oppure un regolamento di conti. Sono le due ipotesi dei carabinieri sulla sparatoria avvenuta ieri, nel tardo pomeriggio, in un appartamento di Ciampino, alle porte di Roma, al civico 1 di via Cagliari. Il killer ha impugnato una calibro 9 ed ha centrato al petto Alessandro Borrelli, 35 anni, uccidendolo, ed ha ferito gravemente un altro ragazzo, un giovane di 24 anni, ora in gravi condizioni. la sparatoria è avvenuta questo pomeriggio a Ciampino, in un appartamento al civico 1 di via Cagliari.

In serata è stato fermato un uomo, una guardia giurata, che è stato condotto in caserma ed è stato interrogato dagli inquirenti. A dare l’allarme erano stati gli abitanti di via Cagliari, allarmati dagli spari. Sono stati anche già ascoltati i vicini di casa della vittima, che hanno riferito di “non aver sentito liti o grida” prima dei colpi.

Resta dunque da accertare il movente della sparatoria – le due vittime sono incensurate – mentre sono in corso le ricerche del fuggitivo che secondo alcuni testimoni “sarebbe scappato a bordo di una macchina”. E non è escluso che possa essere la guardia giurata fermata poche ore dopo. L’uomo è amico sia della vittima che dell’altro ragazzo.