09/05/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Sparatoria in Colorado: almeno dieci le vittime tra cui un poliziotto

2 min read

Un altro giorno di ordinaria follia negli Stati Uniti, dove un uomo ha aperto il fuoco in un supermercato di Boulder in Colorado. Il bilancio è di dieci morti, incluso l’agente Eric Talley, il primo poliziotto ad arrivare sul posto. Il presunto killer è stato fermato ed è ora sotto la custodia delle forze dell’ordine. Ancora da chiarire i motivi del gesto.

Con questa ennesima sparatoria si allunga la scia di sangue del Colorado, salito alle cronache nel corso degli anni per le stragi del liceo di Columbine e del cinema di Aurora durante la prima del film Joker. Mentre per l’America si tratta della seconda sparatoria in una settimana dopo la strage nei centri massaggi di Atlanta.

Le persone all’interno della drogheria, King Soopers, hanno descritto una scena straziante e caotica: “Pensavo di morire”, ha detto Alex Arellano, 35 anni, che lavorava nel reparto carne del supermarket, nella zona di South Boulder, quando ha sentito una serie di spari, poi ha visto persone correre verso un’uscita vicino al suo Dipartimento.

Un altro testimone oculare Dean Schiller, che ha pubblicato un video in diretta dalla scena poco dopo l’inizio della sparatoria, ha detto di aver sentito una dozzina di colpi e di aver visto tre persone che sembravano essere ferite: due nel parcheggio e una all’interno del supermercato.

Su Twitter, il governatore del Colorado Jared Polis commentava in diretta le operazioni: “Le mie preghiere sono per i nostri compagni del Colorado, in questo momento di tristezza e dolore mentre apprendiamo di più sull’entità della tragedia”, ha detto il signor Polis, aggiungendo che ogni risorsa di pubblica sicurezza è stata messa a disposizione per assistere il dipartimento dello sceriffo della contea di Boulder.

Sam Weaver, il sindaco di Boulder, sempre via Twitter ha dichiarato: “Le parole non possono rendere giustizia alla tragedia che si è verificata questo pomeriggio. La nostra comunità presto piangerà le nostre perdite e inizierà la nostra guarigione “.

L’agente morto Eric Talley, 51 anni, era entrato a far parte del dipartimento nel 2010. L’agente Talley è stato il primo a rispondere alla scena quando sono arrivate le segnalazioni di un uomo armato, ha detto la polizia. “La sua vita è stata interrotta troppo presto”, ha detto il procuratore distrettuale della contea di Boulder, Michael Dougherty.