29 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Spari in una scuola di Denver: ucciso studente 18enne e 8 feriti gravi

1 min read

E’ di uno studente 18enne morto ed almeno otto feriti, di cui alcuni in gravi condizioni, il bilancio della sparatoria avvenuta in una scuola privata di Denver, ad appena otto chilometri dalla Columbine High School, l’istituto dove nel 1999 dodici studenti furono uccisi da due compagni di classe. Anche questa volta sono due le persone che hanno fatto fuoco e, come nella strage di vent’anni fa, si tratta di due studenti della scuola. Lo ha reso noto via Twitter l’ufficio dello sceriffo della contea di Douglas precisando che i due sospettati sono stati fermati. La vittima è un ragazzo di 18 anni.

Teatro della sparatoria è stato la Stem School Highlands Ranch, una scuola pubblica con 1.850 studenti che vanno dall’asilo fino alle superiori. I due giovani assalitori impugnavano “probabilmente delle pistole” ha spiegato lo sceriffo della contea di Douglas, Tony Spurlock, durante una conferenza stampa. C’è stato anche un conflitto a fuoco con la polizia prima che i due si arrendessero alle forze dell’ordine.

Nel 1999 due studenti pesantemente armati uccisero 12 coetanei al liceo Columbine es un insegnante. Nel 2017 negli Stati Uniti sono morte 40.000 persone uccise da armi da fuoco, secondo gli ultimi dati dei Centers for Disease Control and Prevention.