25/10/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Tanta Italia a Venezia78: ben cinque i rappresentanti italiani in questa edizione dal mood ‘green’ e attenta al Covid

2 min read

Sarà ben nutrita la rappresentanza italiana alla 78esima Mostra del Cinema di Venezia. Sono cinque i film che rappresenteranno l’Italia alla kermesse cinematografica che si svolgerà dall’1 all’11 settembre.

I candidati sono di gran pregio: “E’ stata la mano di Dio”, di Paolo Sorrentino, “Qui rido io” di Mario Martone interpretato da Toni Servillo, su Eduardo Scarpetta, figura chiave del teatro napoletano ed italiano, padre naturale di Titina, Eduardo e Peppino De Filippo. E ancora, “Freaks Out” di Gabriele Mainetti con Claudio Santamaria e Pietro Castellitto, “Il buco” di Michelangelo Frammartino e “America Latina”, dei fratelli D’Innocenzo con Elio Germano.

Oltre alla presenza italiana, si prospetta una grande edizione: tra i film fuori concorso ci sarà anche l’attesissimo “Dune” del regista Denis Villeneuve. Un “cast stellare ed effetti speciali mai visti: sarà un super spettacolo”, ha commentato Alberto Barbera, direttore Artistico del Settore Cinema della Biennale di Venezia nel corso della conferenza stampa. Un’altra anteprima molto attesa è “The Last Duel” di Ridley Scott con Matt Damon, Adam Driver, Jodie Comer e Ben Affleck, che segna il grande ritorno della Walt Disney in Laguna.

E poi in anteprima mondiale ci saranno: “Spencer” di Pablo Larraine, “The power of Dog” di Jane Campion, “Competencia oficial” con Penelope Cruz e Antonio Banderas, l’esordio di Maggie Gyllenhaal alla regia con “The Lost Daughter” da Elena Ferrante con Olivia Colmane ovviamente apertura con Pedro Almodovar e il suo “Madre Paralelas”.

Fuori concorso anche tanta musica: ci sono infatti film su Leonard Cohen e la sua canzone mito “Halleluja”, su Ezio Bosso, su Fabrizio De André.

Ma questa sarà un’edizione speciale anche sul fronte ambientale e della sicurezza. Un’edizione che aspira alla certificazione no carbon, virando nettamente sul green, per diventare il primo festival ad ottenerla. Sul fronte Covid il direttore Alberto Barbera ha dichiarato: “ci saremo con le accortezze sanitarie necessarie. Alla fine della scorsa edizione c’eravamo illusi che fosse l’inizio della normalità ma non è stato così. Durante l’anno abbiamo lavorato tanto. Sono molto ottimista per la salute dell’industria cinematografica, con il green pass e le vaccinazioni che proseguano speriamo che l’autunno 2021 sia l’auspicata ripartenza”.

Tra i divi internazionali attesi al Lido ricordiamo: Adam Driver, Penelope Cruz, Antonio Banderas, Zendaya, Timothèe Chalamet, Oscar Isaac, Kate Hudson, Isabelle Huppert, Jessica Chastain, Dominic Sanda, Vincent Lindon, Charlotte Gainsbourg, Matt Damon, Ben Affleck, Olivia Colman, Gerard Depardieu, Kristen Stewart, Dakota Jonhson Jodie Comer e Anya Taylor Johnson, oltre a John Brolin, Dave Bautista e Tim Roth.