1 Ottobre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Tav, Toninelli: “bloccheremo l’opera”. Conte rilancia: “presto la scelta”

1 min read

Sulle grandi opere il governo tira dritto e in tema alta velocità il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, non ha dubbi: “ci metteremo d’accordo con la Francia per non fare la Tav. Mi risulta che Macron abbia escluso la Tav dalle priorità infrastrutturali proprio dopo aver valutato costi e benefici. E non ha stanziato risorse per finanziare il percorso dalla galleria a Lione”. Dunque è “no” alla Torino-Lione, almeno stando alle dichiarazioni del ministro.

Non solo. L’esponente del M5s contesta anche la tesi del commissario per la Tav Paolo Foietta secondo cui il blocco dell’opera costerebbe all’Italia oltre due miliardi di risarcimento danni: “Tutto sbagliato“, sottolinea ancora Toninelli, per il quale “alle prime avvisaglie non è assolutamente una cifra che sta in piedi”.

Sulla questione interviene da Nuova Delhi, dove è in visita, anche il premier Giuseppe Conte, che però appare più possibilista: “Stiamo ultimando l’analisi costi-benefici, è in dirittura d’arrivo. Il Governo si impegna a rivedere quest’opera. Tra poco ci sarà una sintesi e una decisione finale”.