10/12/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Tennis, agli Us Open finale tra giovanissime: Raducanu e Fernandez per un posto nella storia

1 min read

Una finale femminile così giovane agli Us Open non si vedeva dal 1999. Quella volta a contendersi il titolo erano Martina Hingis e Serena Williams, poi vincitrice. Domani, a Flushing Meadows toccherà alla 18enne britannica Emma Raducanu e alla canadese Leylah Fernadez (19 appena compiuti) farsi trovare pronte per l’appuntamento con la storia.

Fenomenali le due teenager sui campi in cemento della Grande Mela. Impeccabile la prova di Emma Raducanu che ha liquidato in due set col punteggio di 6-1, 6-4 la greca Maria Sakkari (n° 17 del seeding). Nata a Toronto, di origini rumene e cinesi, è la prima tennista nella storia del torneo a raggiungere la finale da qualificata e senza perdere neppure un set nel torneo statunitense.

Non da meno la prestazione di Leylah Fernadez. La 19enne di Montreal, dopo aver eliminato in sequenza Naomi Osaka, Angelique Kerber ed Elina Svitolina – diventando la più giovane tennista a battere tre top 10 – elimina anche la “tigre” bielorussa Aryna Sabalenka, numero 2 al mondo, sconfitta 7-6, 4-6, 6-4.

Autore