4 Dicembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Terremoto di magnitudo 7 nel Mar Egeo: vittime e feriti in Turchia

1 min read

Sale ad almeno 6 vittime e 257 feriti il bilancio in Turchia del sisma registrato questo pomeriggio nel mar Egeo, che ha colpito anche la Grecia, in particolare l’isola di Samo, ma anche la Bulgaria e la Macedonia del Nord. Lo riferisce la protezione civile di Ankara (Afad).

A confermare il bollettino anche Fahrettin Koca, ministro della salute turco. “Sosteniamo la gente di Izmir con tutto il nostro sostegno. Cordoglio per le perdite” ha commentato il ministro su twitter. Le attività di ricerca e soccorso proseguono in diversi edifici crollati nella provincia costiera di Smirne.

Intanto i ministri degli Esteri di Turchia e Grecia, Cavusoglu e Dendias, hanno discusso in una telefonata, del sisma che, questo pomeriggio, ha colpito entrambi i Paesi. Lo fa sapere il ministero degli Esteri di Ankara, secondo cui i capi delle due diplomazie hanno assicurato disponibilità all’ “assistenza e al sostegno reciproco”, promettendo di rimanere in contatto se sarà necessario. Il colloquio giunge nel pieno di forti tensioni bilaterali proprio sulla sovranità nel Mediterraneo orientale.

Dopo la scosse di magnitudo 7 registrata stamattina nei presi dell’isola di Samo, altri due forti terremoti tornano a far tremare le coste greche.

Una scossa di magnitudo 4,9 alle ore 14,00 e una di 5,2 alle ore 16,14 sono state registrate a poca distanza dal sisma di questa mattina.