Terremoto in Nepal: 5mila morti e oltre 10mila feriti. 10 italiani ancora dispersi

Il numero delle vittime in Nepal non accenna a fermarsi. La polizia locale ha dichiarato 5.057 vite perdute, oltre 10mila i feriti e 450mila gli sfollati. E si registrano anche casi di sciacallaggio, nella zona di Kathmandu sono decine le persone arrestate mentre si accingevano a depredare le case abbandonate.

Inoltre il Nepal è un paese dove è difficile comunicare, per questo tre giorni dopo la calamità, si apprende di un villaggio, Ghodatabela, nel distretto di Rasuwa, a nord della capitale Katmandu, travolto da una valanga. In quell’area dominata da un parco naturale paradiso degli amanti del trekking, oltre 250 persone risultano disperse, tra di esse potrebbero esserci molti turisti stranieri.

Sul fronte italiano mancano all’appello ancora 10 connazionali mentre sono rimpatriati i due cooperanti savonesi Francesco Vesalici e Lucia Varaldo.

News Correlate

Lascia un Commento