Terrorismo, Alfano: “E’ stato un anno di ottimi risultati”

Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, in un messaggio di auguri alle forze dell’ordine e ai vigili del fuoco ha scritto: “Ovviamente nessuno può dire che viviamo nel paradiso terrestre o nell’Eden ma tutti quelli che sono in buona fede devono riconoscere che noi siamo stati un Paese in cui la sicurezza ha tenuto. E ha tenuto in un momento molto difficile per tutto il resto del mondo. Basti pensare ai tragici fatti di Parigi, per sapere, e rendersi conto, di come nel nostro continente, a pochi chilometri da casa nostra, si sia consumato in Europa un attacco terribile alla nostra libertà”.

Lo stesso ha poi aggiunto che l’Italia ha retto nella lotta al terrorismo soprattutto per quanto riguarda l’attività di prevenzione “veramente straordinaria che le Forze dell’Ordine hanno saputo fare”.

Alfano ha poi continuato: “E’ stato un anno di ottimi risultati, perché poi quando si fa un bilancio occorre sintetizzarlo con un numero: quel numero è meno 10% di reati, cioè l’indice di delittuosità ha visto un calo del 10% dei reati nel nostro Paese. E’ un elemento molto importante che segnala una tendenza, perché anche l’anno scorso, nel 2014 rispetto al 2013, i reati erano calati, adesso dobbiamo concentrarci ancora di più sul tema dei furti, sul tema delle truffe agli anziani, noi non possiamo consentire che tutto ciò continui ad avvenire con queste dimensioni, nonostante anche questi siano calati”.

“Io penso – aggiunge – che il bilancio del 2015 sia il migliore abbrivio per un 2016 ancora eccellente. Credo che il vostro lavoro, la vostra professionalità, sia esattamente la nostra forza”

Il ministro ha poi concluso: “Andiamo avanti così, continuiamo ad andare bene, così come abbiamo fatto nel 2015”.

News Correlate

Lascia un Commento