31 Ottobre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

TikTok, lo stop all’app negli Usa slitta al 27 settembre

1 min read

Rinviato ma non ritirato. La benedizione di Donald Trump all’accordo fra Oracle e Walmart su TikTok, la app cinese accusata dal presidente Usa di rappresentare un pericolo per la nazione, fa slittare di una settimana, quindi al 27 settembre, il divieto di download del social che sta spopolando soprattutto tra i più giovani.

La notizia arriva dal Dipartimento del Commercio sottolineando che il posticipo del divieto di download dell’app è stato deciso su indicazione di Donald Trump. Lo stop sarebbe dovuto già scattare nelle prossime ore, nella notte fra domenica e lunedì. Ma in seguito alle trattative in corso ne è stato deciso un rinvio.

Trump ha fatto sapere che la nuova società sarà, quindi, “in totale controllo” di Oracle e Walmart e ha parlato di “un grande accordo per l’America”, ipotizzando che la sede verrà stabilita in Texas. TikTok ha confermato l’intesa. Oracle sarà un investitore di minoranza in TikTok Global, di cui sarà partner tecnologico, con una quota del 12,5%. E’ quanto si apprende da una nota diffusa dalla stessa multinazionale.

L’intesa arriva al termine di settimane di incertezza sul futuro dell’app e dopo molte polemiche. Non da ultima quelle arrivate dalla Cina. Pechino accusa infatti gli Usa di “bullismo” e annuncia contromisure, fra le quali l’imposizione di limiti all’attività delle società straniere che “minano la sovranità nazionale della Cina e i suoi interessi di sicurezza e sviluppo”.